Osimo, il Comune vuole la piscina olimpionica

E’ ancora vivo il sogno di ampliare l'impianto comunale della Vescovara con uno nuovo dall'importo stimato in nove milioni e mezzo di euro: l'idea sarà sottoposta a un tavolo tecnico che dovrà costituirsi in Regione

Attività nella piscina comunale a Osimo
Attività nella piscina comunale a Osimo

OSIMO – È ancora vivo il sogno di ampliare la frequentatissima piscina comunale della Vescovara di Osimo da parte dell’Amministrazione comunale per realizzarne una olimpionica e dare così grande lustro allo sport osimano.

Con atto di indirizzo della Giunta riunitasi a inizio mese, l’Amministrazione ha comunicato ufficialmente che intende realizzare un ampliamento dell’impianto natatorio con annesso miglioramento energetico, anche attraverso la realizzazione di una piscina olimpionica, utilizzando lo strumento del Partenariato pubblico privato.

Il duplice scopo dell’iniziativa è il miglioramento dei servizi legati alle discipline sportive praticabili in un impianto natatorio e dotare la Regione Marche di un polo sportivo con piscina olimpionica in posizione baricentrica rispetto agli altri due esistenti, situati a Pesaro e a San Benedetto del Tronto.

Alto il costo: la realizzazione dell’opera prevede un importo stimato in nove milioni e mezzo di euro complessivi. La proposta sarà sottoposta a un tavolo tecnico che dovrà costituirsi in Regione per poter definire le eventuali possibilità di acquisire finanziamenti specifici per realizzare il progetto. L’iter non sarà di certo breve ma intanto è stato fatto il primo step del secondo mandato Pugnaloni per una grande opera tutta osimana.