Centro Pagina - cronaca e attualità

Osimo

Osimo, a gara i lavori per il cinema e il bypass

Sono stati pubblicati i bandi per realizzare l’auditorium-sala proiezioni all’ex cinema Concerto in centro e il collegamento viario tra via Montefanese e la statale 361, il bypass di Padiglione

OSIMO – Gli ultimi giorni dell’anno appena concluso hanno regalato opere pubbliche alla città di Osimo. Sono state pubblicate le gare per realizzare l’auditorium-sala proiezioni all’ex cinema Concerto in centro e il collegamento viario tra via Montefanese e la statale 361, il bypass di Padiglione.

«Il 2021 ci donerà un nuovo cinema in centro, connesso al polo bibliotecario dell’ordine dei frati minori conventuali, il progetto preliminare della variante a Nord con tracciato da apporre sul piano regolatore, e la realizzazione di due tratti importanti, il collegamento da via Jesi al Mac Neil (ponte sul fiume Musone) e quello dall’ultima rotatoria della Sbrozzola a via d’Ancona, oltre la rotatoria sul Cargopier – dice il sindaco Simone Pugnaloni -. Oltre al via alle gare, è arrivato il decreto regionale con l’anticipo del 10 per cento dei tre milioni e cento della Regione Marche per fare la gara di progettazione della variante a Nord nell’ambito della nuova viabilità per il polo ospedaliero dell’Inrca a Camerano. Nel rispetto istituzionale dell’attuale Giunta regionale eletta a settembre, mi corre l’obbligo di ringraziare l’ex presidente Ceriscioli per aver donato alla comunità osimana tanti fondi, milioni di euro per la variante a nord, per l’ex cinema Concerto, per i locali ex Campanelli sotto il teatro, per le piste ciclabili e per il museo del Covo. Sono certo che anche il presidente Acquaroli continuerà ad essere vicino alla nostra città».