Centro Pagina - cronaca e attualità

Osimo

Osimo al voto: più di 30 mila aventi diritto, molto alta l’affluenza alle urne

Alle ore 12 si erano recati alle urne il 21/22% dei cittadini, in aumento di oltre 2,5 punti percentuali rispetto alle precedenti consultazioni amministrative del 2014

OSIMO – Sono iniziate questa mattina alle ore 7 e si concluderanno stasera alle 23 le operazioni di voto che ad Osimo riguarderanno sia le consultazioni europee che l’elezione del sindaco, il numero 17 nella storia amministrativa della città.

Molto alto il primo dato sull’affluenza al voto: alle ore 12 si erano recati alle urne il 21/22% degli aventi diritto, in aumento di oltre 2,5 punti percentuali rispetto alle precedenti consultazioni amministrative del 2014 (quando la percentuale si era fermata al 18.69). Uno dei dati più alti della Provincia favorito forse dalla giornata piovosa ma anche da un’eccezionale partecipazione di candidati, con 7 aspiranti alla carica di Sindaco e ben 402 al ruolo di consigliere comunale suddivisi in 17 liste.

Gli aventi diritto sono 30.817 (15.114 uomini e 15.703 donne). Il primo dei candidati a sindaco a recarsi alle urne è stato David Monticelli, del Movimento Cinque Stelle, che ha votato alle 7.30 nella sezione 3 del centro storico. Alle 9.45 è stata la volta di Maria Grazia Mariani che ha votato nel seggio 31, a seguire il candidato della Lega Alessandrini e Achille Ginnetti di Progetto Osimo che si è recato al seggio numero 26alle ore 11.


Da segnalare in mattinata alla Marta Russo un caso di probabile annullamento del voto di un elettore che è entrato nel seggio con il proprio telefonino e ha ricevuto una chiamata mentre era all’interno della cabina elettorale.

Qualche problema anche per i rappresentanti delle liste Latini presenti ai seggi, che hanno dovuto rimuovere le spillette che indossavano con la scritta “Meritiamo il meglio”, in quanto giudicata propaganda elettorale e non segno di riconoscimento del rappresentante di lista.