Banco Marchigiano Risparmiolandia
Banco Marchigiano Risparmiolandia
Centro Pagina - cronaca e attualità

Osimo

Harley Davidson Route 76
Harley Davidson Route 76

Osimo, riapre lo stadio Diana

Torna fruibile la struttura dopo gli interventi apportati secondo le nuove norme sulla sicurezza richieste dalla Prefettura ai Comuni. Effettuate le prove di carico sulla pensilina metallica della tribuna

OSIMO – Domenica 8 dicembre si torna a giocare in casa allo stadio Diana di Osimo. Alle 14 è prevista l’inaugurazione dell’impianto dopo l’opera di restyling.

Sono state effettuate le prove di carico sulla pensilina metallica della tribuna dopo il tragico episodio di Corinaldo, per cui la Prefettura aveva richiesto a tutti i Comuni della zona di fornire i certificati di agibilità dei locali adibiti a pubblico spettacolo e adesso, dopo settimane, i lavori sono terminati, con tanto di sopralluoghi e controlli ulteriori.

«I tempi si sono un po’ allungati perché la nuova normativa ha imposto che la nuova recinzione deve essere posta a un metro e mezzo dai gradoni – dice il sindaco Simone Pugnaloni -. Stando così le cose si è dovuto procedere a fare la gettata con deposito al genio civile e relativa autorizzazione da ottenere per fissare la nuova palificazione della recinzione. Con la burocrazia che ha superato l’esame, i lavori sono ripartiti a pieno ritmo. La bella notizia è che ritroviamo da questo fine settimana uno stadio rinnovato pronto ad accogliere l’Osimana che deve tornare a giocare qui».

Con il sopralluogo da parte della commissione pubblico spettacolo è stata certificata l’idoneità sotto tutti i punti di vista anche dell’impianto sportivo “Vianello” di Offagna. Il percorso che ha portato al risultato positivo la società che gestisce lo stadio per conto del Comune, la Giovane Offagna San Biagio Anconitana, è stato arduo ed ha implicato anche un grosso impegno economico.

Natale a Gradara