Centro Pagina - cronaca e attualità

Osimo

Osimo, commercianti in Comune per il maxi cantiere in centro

Positivo l’incontro con gli esercenti e le associazioni di categoria per mettere su carta il cronoprogramma dei lavori per il rinnovo dei sottoservizi e del selciato nel salotto buono della città che si è tenuto stamattina, 22 ottobre, in Municipio

La riunione con i commercianti in Comune
La riunione con i commercianti in Comune

OSIMO – Positivo l’incontro con i commercianti e le associazioni di categoria per mettere su carta il cronoprogramma dei lavori per il rinnovo dei sottoservizi e del selciato in centro storico che si è tenuto stamattina, 22 ottobre, in Comune alla presenza del sindaco Simone Pugnaloni, della giunta, di Astea, dell’ufficio tecnico e della municipale. I commercianti del centro avevano chiesto di posticipare l’inizio a dopo Natale perché temono che il cantiere possa creare ripercussioni negative sul commercio in quel periodo particolare.

«Accolta la richiesta di partire con il cantiere dopo le festività natalizie – ha detto il primo cittadino -. Porteremo avanti i lavori in tre stralci. Prima tranche piazza del Comune, piazza Boccolino, parte di corso Mazzini e per concludere piazza Don Minzoni. Si parte come da accordi il 14 gennaio per concludere in due mesi e mezzo. Accordata poi la pausa per Pasqua, si riparte per il secondo stralcio i primi di maggio con i lavori di via Baccio Pontelli che dureranno altri due mesi. Il cantiere si concluderà poi con via Cinque Torri da piazza Don Minzoni a vicolo Leon di Schiavo per l’ultimo mese e mezzo di lavoro. È stato una riunione molto costruttiva oggi: il lavoro di squadra paga».