Osimo, cani sciolti azzannano bastardino

Il fatto è accaduto nei pressi di via Edison all’Aspio. All’improvviso la donna ha visto avvicinarsi due cani di grosse dimensioni senza padrone. Ha fatto per proteggere il suo cagnolino, che però è stato attaccato. La padrona è in cerca di testimoni

cani, animali domestici o d'affezione
cane all'aperto

OSIMO – Era andata a portare a passeggio il cagnolino, un bastardino di dieci chili, nei pressi di via Edison all’Aspio di Osimo l’altra sera, 4 settembre, com’è solita fare.

All’improvviso ha visto avvicinarsi due cani di grosse dimensioni, sciolti, senza padrone nei pressi, dirigersi verso di lei. La giovane anconetana ha fatto per proteggere il suo cagnolino ma i due cani si sono diretti verso di lui. Erano due animali del peso di circa 50 chili.

«Il nostro cagnolino è stato operato d’urgenza e per poco non gli è stato forato un polmone. Per fortuna tutto bene ma non devono più accadere cose simili. Sto cercando prove concrete per la denuncia – racconta il marito della ragazza che poi ha lanciato un appello ai residenti del quartiere -. Chiedo solidarietà e collaborazione per un fatto grave. Contattatemi se, per caso, avete foto o video dei due cani grossi e sciolti che da anni seminano il panico dalla casa in fondo a via Edison, quella nella stradina senza sbocco prima della curva del sottopasso».

Prima dell’incidente infatti la presenza dei due cani a spasso per la frazione era stata segnalata da diversi residenti.