Centro Pagina - cronaca e attualità

Osimo

Osimo, boom di prenotazioni per lo screening di massa

In mezzora sono arrivate 600 prenotazioni e così già nelle prime ore erano duemila le persone che si sono prenotate per i tamponi in programma al Palabaldinelli. Loreto si muove "da sola"

il gruppo di Protezione civile di Osimo con sindaco e assessore Cardinali
il gruppo di Protezione civile di Osimo con sindaco e assessore Cardinali

OSIMO – Il link si è attivato venerdì 15 gennaio, in mezz’ora sono arrivate 600 prenotazioni. E così già nelle prime ore erano duemila le persone che si sono segnate per lo screening di massa in programma al Palabaldinelli di Osimo domenica 24, lunedì 25 e martedì 26. Con gli osimani hanno accesso anche gli abitanti dei Comuni di Filottrano, Polverigi, Agugliano, Santa Maria Nuova e Offagna. Saranno effettuati 250 tamponi all’ora per dieci ore al giorno, duemila e 500 test rapidi quotidiani.

Al Palaolimpia di Castelfidardo invece, dalle 8.30 alle 13.30 e dalle 14.30 alle 19.30 di domenica 24 e lunedì 25, potranno sottoporsi a tampone i fidardensi, i residenti di Camerano (che in un primo momento sarebbero dovuti andare a Osimo), Numana e Sirolo. Le prenotazioni partono da lunedì 18 collegandosi al sito del Comune, proprio come sta facendo il municipio osimano (dove è anche possibile chiamare lo 0717249282 dal lunedì al sabato dalle 10 a mezzogiorno). Asur e Protezione civile organizzeranno un allestimento che consentirà di effettuare circa duemila tamponi al giorno.

Di poco fa la notizia che Loreto invece si muove singolarmente, solo nella giornata di martedì 26 e negli stessi orari, nel suo Palaserenelli. Per effettuare il tampone serviranno poco tempo, il risultato del test verrà comunicato dopo circa 20 minuti.

A Osimo intanto diminuiscono i casi di positività, dice il sindaco Pugnaloni, da 230 della settimana scorsa a 193 di oggi con 368 persone complessivamente in isolamento domiciliare. A Camerano invece i positivi sono 44 mentre le persone in quarantena 48, compresi i bimbi di una classe della scuola “Sperandei” che precauzionalmente sono stati messi in isolamento. Numana registra ad oggi 19 persone positive, compresi sindaco e un assessore, e otto in isolamento fiduciario.

L’assessore alla Protezione civile di Osimo Flavio Cardinali con il fine anno ha incontrato tutti i volontari con il sindaco per donare loro la buona nuova. Si è investito per acquistare una tenda da campo da 15mila euro, 40 metri quadrati riscaldata con impianto elettrico ed una torre faro dal valore di quattromila euro. Ad aggiungersi a queste due importanti strumentazioni sarà acquistato un carrello per la Panda 4×4 già in uso e la Osimo servizi donerà un’altra Panda 4×4 usata. Completato il parco strumentazioni e mezzi, ora si è pronti ad affrontare ogni servizio sempre con più professionalità sul territorio di concerto con le altre associazioni di Protezione civile, le forze dell’ordine e l’Amministrazione comunale. «Un ringraziamento speciale al coordinatore ed al vice coordinatore del gruppo comunale che si adoperano ogni giorno per organizzare la formazione adeguata per ogni volontario – dice l’assessore – e tenere unita una squadra che deve testimoniare a tutti quanto sia importante servire volontariamente la città e soprattutto invitare tutti a farlo».