Centro Pagina - cronaca e attualità

Osimo

L’eterna sfida Pugnaloni-Latini: Osimo sceglie il prossimo sindaco

In corso la votazione per il ballottaggio tra i due candidati primi cittadini. Buona l'affluenza: alle ore 12 aveva votato il 19,45% degli aventi diritto

Il Comune di Osimo
Il Comune di Osimo

OSIMO – La città dei “senza testa” è chiamata a scegliere il sindaco numero 17 della propria storia. Per la seconda volta consecutiva si ripresenta la sfida tra i due grandi rivali di sempre: il Sindaco uscente Simone Pugnaloni, sostenuto da una coalizione di centro-sinistra, e Dino Latini sconfitto 5 anni fa in una corsa all’ultimo voto e in passato già sindaco della città per due mandati.

Buona l’affluenza al voto nella prima parte della giornata: alle ore 12 aveva votato il 19,45% degli aventi diritto, leggermente in calo rispetto al primo turno (21,22%) ma ben più alta rispetto al ballottaggio di 5 anni prima, quando alla chiusura dei seggi l’affluenza si era attestata al 51,32%. Cinque anni fa la sezione con la maggiore percentuali di votanti fu la numero 26 con il 64,79 per cento di affluenza.

Simone Pugnaloni voterà alla sezione numero 19 presso la scuola Fornace Fagioli, mentre il suo sfidante Dino Latini voterà in centro storico alla Primaria Bruno da Osimo nella sezione numero 3.

Le operazioni di voto proseguono al momento in maniera molto più rapida rispetto al primo turno, dove erano in campo ben sette candidati a sindaco e 400 aspiranti consiglieri. Dopo le polemiche di due settimane fa sulle doppie spille di riconoscimento dei rappresentanti di lista delle Civiche, anche stavolta si è presentato un caso analogo alla Marta Russo, dove è stata fatta rimuovere una spilla a sostegno del candidato Latini, appoggiata all’interno del seggio elettorale.

C’è tempo per votare fino alle ore 23. Subito dopo inizierà lo spoglio delle schede.