Centro Pagina - cronaca e attualità

Osimo

Osimo, arrivano gli aiuti alle imprese al femminile danneggiate dal Covid

Il contributo, per un massimo di mille euro, sarà maggiorato di un ulteriore 30% se la ditta ha assunto nuovo personale nel 2021 o è qualificabile come impresa femminile o come start up

Immagine di repertorio

OSIMO – Il Comune di Osimo ha pubblicato un bando per fornire un sostegno concreto, in forma di contributo economico a fondo perduto a tutte quelle imprese del commercio, dell’artigianato, dei servizi alla persona, del turismo, alle start-up e imprese femminili (ad esclusione di supermercati, farmacie, sale gioco) che, a seguito della pandemia da Covid, hanno subìto anche nel corso del 2021 una chiusura temporanea o una restrizione della propria attività, con riduzione di fatturato (volume d’affari) di almeno il 30% nei primi sei mesi dall’anno 2021 rispetto ai primi sei mesi dell’anno 2019.

Dalle elaborazioni condotte alla fine del 2020 dall’Ufficio Studi Confesercenti, mostrano che la gestione dell’emergenza sanitaria ha prodotto una battuta d’arresto soprattutto sulle imprenditrici giovani: le aziende guidate da donne di meno di 35 anni di età hanno ridotto lievemente il proprio peso sulla componente imprenditoriale femminile. Le attuali 154mila attività di giovani donne sono l’11,52% del totale mentre nel 2019 erano il 12,02%. Le regioni del Centro Italia sono quelle che più di tutte hanno visto ridurre la partecipazione femminile al mondo dell’impresa: oltre duemila e 400 le attività in meno nel 2020 rispetto al 2019, con una diminuzione dello 0,81%.

Il gruppo consigliare del Pd alla maggioranza entra nello specifico del contributo per quel che riguarda Osimo: «Il contributo, per un massimo di mille euro, sarà maggiorato di un ulteriore 30% se la ditta ha assunto nuovo personale nel 2021 o è qualificabile come impresa femminile o come start up». Le domande potranno essere presentate esclusivamente in modalità telematica, sul portale del Suap, a partire dalle ore 10 del 14 ottobre e fino alle ore 23.59 del 30 ottobre. Nella stesura del bando l’Amministrazione comunale si è avvalsa del contributo delle consigliere del Partito Democratico di Osimo Eliana Flamini (delega Lavoro e Pari opportunità) e Frida Paolella (delega Start up) Ulteriori informazioni sul sito del Comune di Osimo a questo link https://www.comune.osimo.an.it/contributo-a-fondo-perduto-alle-imprese-femminili/