Centro Pagina - cronaca e attualità

Osimo

Sport, ai nastri di partenza la rinnovata pista di atletica a Osimo

Dopo il restyling dell'intera pista voluto dall'Amministrazione comunale, con l'omologazione dalla Fidal per i prossimi 14 anni, ci saranno altre novità per gli impianti sportivi cittadini: ecco quali, annunciate dal sindaco

La pista della Vescovara
La pista della Vescovara

OSIMO – La pista di atletica Vescovara di Osimo torna a splendere. Domenica 24 novembre, alle ore 11, è in programma la cerimonia di inaugurazione per il restyling dell’intera pista voluto dall’Amministrazione comunale, che permetterà a una delle strutture per lo sport più importanti nelle Marche di avere l’omologazione dalla Fidal per i prossimi 14 anni. Un intervento di circa 300 mila euro che ha previsto il rifacimento parziale del fondo della pista e delle varie pedane e il rifacimento completo del manto superficiale colorato con parziale rifacimento della corporatura laterale e il restyling completo della segnatura di gara.

«Un rosso fiammante che accende la passione e dona nuova energia a tutti gli atleti ed amatori di atletica leggera che ritrovano un impianto come nuovo – commenta il sindaco Simone Pugnaloni -. Per il 2020 abbiamo già ottenuto un finanziamento dalla Regione Marche di 75 mila euro per il rinnovo anche di tutte le attrezzature in campo. Insomma un investimento fiore all’occhiello per l’atletica osimana ed orgoglio per l’assessore allo Sport e per tutta la città.

Un impegno per lo sport che prosegue: l’8 dicembre, dopo i lavori di restyling al Diana, l’Osimana tornerà a giocare nello stadio con capienza massima futura che tornerà ad essere di duemila posti disponibili, e a seguire, poco prima di Natale, avremo un campo Santilli con nuove dimensioni di gioco, uno spazio per cui è stato rinnovato il manto in erba sintetica e dopo anni di illuminazione vetusta un impianto innovativo rispettoso di tutte le normative vigenti. Al campo sportivo di San Biagio, dopo i danni del nubifragio del 9 luglio scorso, dalla prossima settimana lavori in partenza per sistemare la recinzione, il manto d’erba e l’arredo sportivo. A seguire la realizzazione del nuovo spogliatoio per il campo di calcio a otto».