Centro Pagina - cronaca e attualità

Osimo

Osimo, aggiudicati i lavori per il bypass di Padiglione

376 sono le aziende che hanno partecipato alla gara vinta dalla Cenacolo costruzioni generali scarl con un ribasso d’asta del 26,5 per cento. Investimento da circa 1 milione

Il sindaco Simone Pugnaloni indica il punto in cui passerà la variante a Osimo
Il sindaco Simone Pugnaloni indica il punto in cui passerà la variante a Osimo

OSIMO – Sono stati aggiudicati i lavori per la realizzazione della strada di collegamento viario tra via Montefanese e la statale 361 – ponte sul fiume Musone fino a via Linguetta. La gara scadeva a fine gennaio e i lavori partiranno a maggio. 376 sono le aziende che hanno partecipato al bando vinto dalla Cenacolo costruzioni generali scarl con un ribasso d’asta del 26,5 per cento. Si tratta di un investimento importante, pari a un milione e 250mila euro, 970mila con il ribasso.

«Il risparmio servirà in parte per gli espropri, in parte per eventuali spese impreviste durante i lavori – spiega il sindaco Simone Pugnaloni -. Occorrono ora circa due mesi per tutte le verifiche prima di giungere alla sottoscrizione del contratto e dare il via ai lavori. La chiusura del cantiere è prevista per Natale. Un altro tassello importante si aggiunge al grande lavoro per la variante a Nord e per eliminare definitivamente il traffico pesante dal crociale semaforico di Padiglione. Rendere concreta l’azione di governo è testimonianza che del programma amministrativo non rimangono solo parole ma fatti concreti. E’ una soddisfazione immensa per un impegno preso con la città che diviene realtà, un altro pezzo per la viabilità sull’asse Macerata-Ancona è ai nastri di partenza».

«Grazie al lavoro del sindaco Pugnaloni, dell’assessore ai lavori Pubblici Cardinali, dell’ingegnere Vagnozzi e la fattiva collaborazione della Provincia di Ancona finalmente a breve inizieranno i lavori», conferma il gruppo consiliare del Pd. Sarà una strada a scorrimento veloce, dalla lunghezza di 450 metri e larghezza nove e mezzo, con limite di velocità a 70 chilometri orari. A fine 2021, salvo imprevisti, è in calendario il taglio del nastro. Questo è il secondo stralcio, il primo tratto che riguarda l’ampliamento di via Linguetta è stato realizzato di recente.