Osimo

Nef Volley, coach Masciarelli: «Vi spiego il nostro progetto 19-21»

Il tecnico degli osimani, con un passato anche nella Nazionale, ha spiegato il programma consultabile per intero all'interno della pagina Facebook ufficiale del club

Masciarelli
Coach Roberto Masciarelli, Nef Osimo

OSIMO- Il presente ma soprattutto il futuro del volley. Lo ha provato ad analizzare il tecnico della Nef Volley Osimo (serie B), ed ex nazionale italiana, Roberto Masciarelli alla luce dell’annullamento della stagione in corso da parte della Federazione Italiana Pallavolo:

«Dopo la giusta sospensione da parte della Federazione, vista l’attuale emergenza sanitaria si è optato per l’annullamento dei campionati che lascia diversi dubbi per il futuro. Posto che in diversi ambiti sportivi l’annata attuale è stata annullata, proporrei di cristallizzare le classifiche e di non annullare tutto partendo, quando sarà possibile, da dove ci si è fermati nello stesso periodo del 2020. Almeno per i campionati di categoria. Le fasi finali dei campionati giovanili terminarli entro dicembre 2020 (si rispettano così le vecchie fasce di età) elaborando nel contempo un calendario più snello di attività agonistica del 2021 per le nuove fasce di età. Così si può avere più tempo per  capire quali saranno le risorse economiche a disposizione, valutare le proposte delle federazioni in termini di congelamento delle tasse in generale e predisporre un dispositivo per la sicurezza sanitaria degli atleti che tuteli la società e chi la rappresenta».

La difficoltà può essere rappresentata dalle tempistiche: «Non è facile considerando i tempi, i calendari e le esigenze dettate dagli obbiettivi dei diversi sport ma se sono state spostate le Olimpiadi, forse è possibile far   slittare di un po’ tutto, magari adattando lo slittamento alle problematiche delle varie discipline. Sicuramente il progetto 19-21 (consultabile all’interno della pagina Facebook ufficiale della società “Volley Libertas Osimo”) permette sia evitare di pagare nuovamente le tasse di iscrizione perchè quelle scadenze sono già state pagate lo scorso anno, quindi gli impegni economici dello scorso anno non sono vanificati. Inoltre in questo modo si può avanzare una richiesta per un intervento sulle tasse più articolata e a lungo termine».

Ti potrebbero interessare