Centro Pagina - cronaca e attualità

Osimo

Migliaia di persone attese a Loreto per il raduno interregionale dei Carabinieri

La città mariana si appresta ad accogliere tantissime persone domenica 19 novembre per la 17esima edizione della manifestazione. Prevista l'esibizione in piazza della Madonna dei reggimenti a cavallo. Spettacolo anche a Sirolo

Un momento di festa davanti alla basilica della Santa Casa di Loreto
Un momento di festa davanti alla basilica della Santa Casa di Loreto

LORETO – Spettacolo straordinario dei reggimenti a cavallo dell’Arma dei Carabinieri e squilli di fanfare domenica 19 novembre a Loreto, che assumerà toni e sembianze d’altri tempi con la 17esima edizione del raduno dell’Associazione interregionale dei carabinieri, un evento per cui sono attese migliaia di persone provenienti da tutto il centro Italia.

Si profila una giornata straordinaria, capace di regalare emozioni uniche sotto il segno parallelo dell’iconografia istituzionale e dell’estetica più colorata, tra marce e momenti di raccoglimento. La partenza del corteo, accompagnato dalla banda musicale “Città di Loreto”, è prevista alle 10 da Porta Marina mentre l’arrivo è stabilito in piazza della Madonna dove si svolgerà l’esibizione a cavallo: intermezzo della sfilata, il passaggio in via Boccalini e la sosta in piazza Garibaldi con la commemorazione della figura di Salvo D’Acquisto, vice brigadiere dell’Arma insignito della medaglia d’oro al valore militare alla memoria per essersi sacrificato salvando un gruppo di civili durante un rastrellamento delle truppe tedesche nel corso della Seconda guerra mondiale.

Per la prima volta parteciperà alla manifestazione anche il Corpo Forestale, così come è prevista la presenza delle più alte autorità regionali, civili, militari, oltre ovviamente a quelle dei carabinieri e dello stesso arcivescovo di Loreto Fabio Dal Cin. Al raduno giungerà anche una folta rappresentanza delle Benemerite iscritte all’associazione, che avranno così occasione di vistare i luoghi della Beata Vergine Maria. «Loreto, attraverso una serie di manifestazioni del più alto livello, come dimostra il raduno dell’associazione dell’Arma, si conferma città a elevata vocazione istituzionale e turistica proponendo iniziative di diversa natura accomunate dalla medesima matrice di qualità – sostiene l’assessore al Turismo Fausto Pirchio – che ne fanno un luogo capace di accoglienza, in grado di cogliere tutte le opportunità che, a vario grado, sanno valorizzare il patrimonio che esso rappresenta per l’intera regione».

In parallelo anche quest’anno a Sirolo, come nel 2015 e 2016, il Co.ba.r carabinieri Marche, organismo legionale di rappresentanza militare, ha organizzato una serata teatrale per la raccolta fondi a favore dell’Onamac (Opera nazionale assistenza orfani militari dell’arma dei carabinieri). L’evento, con il patrocinio gratuito della locale amministrazione, è previsto sempre per domenica alle 21 nella splendida cornice del teatro Cortesi. La rappresentazione teatrale sarà eseguita dal “Gruppo ricreativo Arcobaleno” di Loreto che per il terzo anno consecutivo ha collaborato alla realizzazione di questa importante iniziativa. L’ingresso, aperto alla cittadinanza, ai militari in servizio e in congedo e ai loro familiari, sarà a contributo volontario. Lo spettacolo, la commedia “Cani e Gatti” di Edoardo Scarpetta, è offerto gratuitamente dalla compagnia teatrale che dal 1995 realizza diverse manifestazioni i cui incassi servono a finanziare varie iniziative umanitarie.