Centro Pagina - cronaca e attualità

Osimo

Loreto, il tenore Andrea Bocelli in basilica per registrare l’Ave Maria

Il primo cittadino Moreno Pieroni gli ha donato un libro in filigrana di Fabriano con le opere e le poesie degli artisti marchigiani

Bocelli a Loreto con il sindaco Pieroni
Bocelli a Loreto con il sindaco Pieroni

LORETO – Il tenore Andrea Bocelli era a Loreto ieri, 2 ottobre, per registrare alcuni brani del suo nuovo album di ispirazione religiosa che porterà nel mondo le suggestive immagini di uno dei più importanti luoghi di fede, la Santa Casa. Con lui il neo eletto sindaco Moreno Pieroni: «Grazie alla disponibilità e alla collaborazione della Regione Marche e della Delegazione pontificia, Bocelli è stato accolto in basilica per la realizzazione di un video dedicato ad una “Ave Maria” inedita. Il video uscirà prossimamente a livello mondiale e sarà una prestigiosa vetrina promozionale che farà ammirare la nostra bellissima città da milioni di persone». Il primo cittadino gli ha donato un libro in filigrana di Fabriano con le opere e le poesie degli artisti marchigiani.

Quest’estate Bocelli ha già fatto tappa in zona: si è fermato a cena al “Cresciolo” in pieno centro a Offagna e la sera prima ha fatto una breve incursione al Molo di Portonovo dove ha mangiato in compagnia. Anni fa era stato ospite della vicina Osimo, città di cui è originaria la moglie. L’altro ieri invece (primo ottobre) il tenore è stato a Camerino per festeggiare l’Accademia musicale firmata Andrea Bocelli foundation realizzata in 148 giorni. Con lui sono sul palco Renato Zero, Marco Masini, Serena Autieri tra i big.