Centro Pagina - cronaca e attualità

Osimo

Loreto, il sindaco Moreno Pieroni ufficializza la giunta

Tre donne e due uomini compongono la squadra che affiancherà il primo cittadino al governo della città per i prossimi cinque anni

La lista di Pieroni
La lista di Pieroni

LORETO – Il neosindaco di Loreto Moreno Pieroni ha scelto la sua giunta. Nazzareno Pighetti è il vicesindaco e assessore a Servizi sociali e Sanità, Francesca Carli è assessore a Cultura, Beni culturali, Sviluppo economico, Attività produttive e Commercio, Daniela Romanini ha le deleghe a Personale, Organizzazione e formazione, Innovazione tecnologica, Sistema informativo, Politiche per la famiglia e Gemellaggi, Fabiola Principi ad Ambiente, Ecologia, Politiche ambientali ed energetiche, Patrimonio, Sicurezza dei cittadini e Polizia municipale e Giovanni Tanfani a Bilancio e programmazione finanziaria, Lavori pubblici e Viabilità. Ai consiglieri Christian Anticaglia e Maria Teresa Schiavoni rispettivamente la delega a Sport, Politiche giovanili e Politiche per il tempo libero, alla seconda, Pubblica istruzione, Pianificazione e promozione delle offerte formative, Politiche per le pari opportunità e Rapporti con enti ed istituzioni locali.

Sabato mattina, 10 ottobre, alle 11 si terrà il primo Consiglio comunale al palasport “Serenelli” in via Buffolareccia, un grande spazio per dare modo ai cittadini di partecipare rispettando le norme anti-Covid 19.

La lista “Loreto nel cuore” del sindaco neoeletto intanto cresce e si trasforma e dopo l’esperienza civica. Adesso è associazione culturale: «A breve tutte le informazioni per aderire e dare una mano alla città – dice il primo cittadino -. Come primo atto da sindaco ho dato disposizioni per la riapertura degli uffici comunali. Sono comunque da ritenersi sempre prioritari gli accessi su appuntamento, i sistemi di accesso telematico ed i contatti telefonici. Entro venerdì 9 ottobre poi, su mia disposizione, saranno smantellati i tabelloni elettorali. Il decoro della città deve rappresentare una priorità e passa anche attraverso queste attenzioni. Nello stesso provvedimento ho disposto che nelle vie Bersaglieri d’Italia e Nereo Alfieri rimanga la possibilità di affiggere i manifesti. Un ringraziamento va ai dipendenti che con solerzia stanno provvedendo ad eseguire lo smantellamento».