Loreto, addio ad Antonio Pelloni

Anima della rievocazione "La morte del Giusto" di Villa Musone l'ex agente di polizia è scomparso a pochi giorni dalla storica rappresentazione di cui per anni ha curato l'organizzazione. Aveva 84 anni

Antonio Pelloni
Antonio Pelloni

LORETO – La comunità loretana piange la scomparsa di Antonio Pelloni. Il loretano è deceduto a 84 anni sabato 13 aprile nella sua abitazione. Ex agente di polizia a Porto Recanati, Pelloni aveva dedicato la sua vita alla comunità, alla parrocchia e a tanti eventi solidali, in particolare uno che si ripete da 42 anni ovvero “La morte del Giusto”.

A ricordarlo sono gli organizzatori della Passione vivente “La morte del Giusto”, la storica rappresentazione che ogni anno prende parte a Loreto, in programma quest’anno venerdì 19: «È con profondo dolore che piangiamo la scomparsa di Antonio Pelloni, figura storica e fondamentale della Passione, sin dalle prime edizioni al centro della “Morte del Giusto” e braccio “armato” di padre Valentino. Costruttore e organizzatore, sempre prodigo di consigli, sempre pronto e disponibile. Grazie Antonio da parte di tutti noi con la certezza che la nostra sincera preghiera possa accompagnare questo tuo viaggio al cospetto del Signore che con amore e dedizione hai servito in grande parte del tuo percorso terreno».

Addoloratissime la moglie e le due figlie. Il funerale sarà celebrato oggi pomeriggio, 15 aprile, alle 15.30 nella chiesa di San Flaviano di Villa Musone. La salma sarà poi trasportata al crematorio di San Benedetto del Tronto.