Centro Pagina - cronaca e attualità

Osimo

Loreto, l’Aeronautica ospita le auto della “Due giorni del Conero”

Oltre ad alcune auto, si potranno ammirare parti di velivoli e componenti di equipaggiamento militare provenienti dal Museo storico dell’Aeronautica militare di Vigna di Valle (Rimini). Mostra fotografica sul volo durante la Prima guerra mondiale

LORETO – Sabato 28 settembre alle 15 il Centro di formazione Aviation english di Loreto aprirà i cancelli al pubblico in occasione della “Due giorni del Conero”, giunta alla sua 24esima edizione, che esporrà le auto protagoniste dell’evento proprio nella base dell’Aeronautica militare di Loreto.

Oltre ad alcune auto d’epoca, si potranno ammirare parti di velivoli e componenti di equipaggiamento militare provenienti dal Museo storico dell’Aeronautica militare di Vigna di Valle (Rimini) e sarà allestita una mostra fotografica sul volo durante la Prima guerra mondiale.

Nel corso del pomeriggio, alle 16, avrà inizio il convegno “1915-1918 in cielo e in terra” dedicato all’industria motoristica e ai protagonisti della Grande Guerra. Ad aprire il convegno il colonnello Luca Massimi, comandante del Centro, con il suo saluto di benvenuto e un intervento dal titolo “Volare attraverso la storia…una passione senza tempo”.

L’ingegner Andrea Pasetti presenterà il libro “Asso di cuori”, dedicato all’aviatore Filippo Serafini, pluridecorato durante il primo conflitto mondiale; il colonnello Luciano Sadini, componente della Commissione cultura Asi, tratterà dell’industria automobilistica del periodo; Paolo Varriale, ricercatore e scrittore di storia aeronautica, analizzerà la storia del Cavallino Rampante dagli aerei di Francesco Baracca a simbolo della Ferrari. Durante l’evento si potrà assistere anche al passaggio di un velivolo da turismo a cura dell’Avio club “Madonna di Loreto”.

La manifestazione nasce dalla collaborazione tra il Centro e il Circolo automotoveicoli d’epoca marchigiano “Lodovico Scarfiotti”, associato all’Automotoclub storico italiano, con il patrocinio della Regione Marche, del Comune e in collaborazione con l’Avio club. Una collaborazione quella tra il Centro e il Came che si rinnova: già nel 2017 il Centro dell’Aeronautica aveva ospitato la “Due giorni del Conero”.

Exit mobile version