Centro Pagina - cronaca e attualità

Osimo

Loreto, ancora ladri a Villa Musone

I malviventi sono riusciti a entrare in due appartamenti di due palazzine attigue. I proprietari non erano in casa al momento dei colpi da toccata e fuga

LORETO – Hanno depredato due abitazioni ieri sera, 9 dicembre, i ladri che hanno agito in via Fregosi, a Villa Musone di Loreto. I malviventi sono riusciti a entrare in due appartamenti appunto di due palazzine attigue. I proprietari non erano in casa al momento dei colpi da toccata e fuga.

«Ho sentito dei rumori ma pensavo fosse la proprietaria intenta nelle pulizie», ha detto la donna che abita al piano superiore di uno dei due appartamenti depredati. Nell’altro invece risiede una signora anziana, sotto choc al ritorno. Il bottino totale ammonta a qualche migliaia di euro. Sono i carabinieri della stazione locale a indagare su entrambi i colpi. I ladri potrebbero essere fuggiti a bordo di una macchina che li aspettava poco distante. Saranno visionati i filmati delle telecamere di videosorveglianza comunale della zona.

Non è la prima volta che vengono segnalati furti nella zona di Villa Musone al confine con Castelfidardo oppure denunciati movimenti sospetti, presunti truffatori intenti alla vendita porta a porta ad esempio. Anche per l’avvicinarsi delle feste natalizie, notoriamente momento proficuo per i ladri, i cittadini della zona e non solo chiedono più controlli, pattugliamenti anche in notturna, già comunque potenziati per l’emergenza Covid.

Gli ultimi furti in ordine temporale in Valmusone sono avvenuti in via Salvo D’Acquisto ad Offagna dove i ladri sono riusciti a scavalcare la recinzione di un’abitazione e ad entrarvi. Anche su quel colpo indagano i militari.