Loreto, le feste mariane entrano nel vivo

Al via la celebrazione dell’anno giubilare degli Aviatori nel 2020, centenario della proclamazione della Vergine lauretana, che però avrà inizio ufficiale il 9 dicembre, tra tre mesi

L'Aeronautica a Loreto
L'Aeronautica a Loreto

LORETO – Le festività mariane a Loreto quest’anno sono ancora più speciali perché danno inizio alla celebrazione dell’anno giubilare degli Aviatori nel 2020, anno del centenario della proclamazione della Vergine lauretana patrona degli aviatori, che però avrà inizio ufficiale il 9 dicembre, tra tre mesi.

Domani, domenica 8 settembre, attorno a mezzogiorno è previsto il sorvolo del santuario dei veicoli per la benedizione in volo e la consegna della targa ricordo “Città di Loreto” al reparto premiato, il concerto della Fanfara della terza Regione aerea dell’Aeronautica militare alle 21 in piazza della Madonna e l’estrazione della tombola in piazza Leopardi seguita dallo spettacolo pirotecnico. Una grande giornata preceduta alle 10 dall’accensione della Lampada per l’Italia in basilica, affidata quest’anno ai giovani della Comunità Cenacolo di Loreto, che simboleggia la speranza del popolo. Alle 11.45 al museo Pontificio Santa Casa si insedierà il Comitato d’onore nel centenario della proclamazione della Beata Vergine di Loreto patrona degli aeronauti appunto. Alle 20.30 stasera, 7 settembre, in piazza della Madonna si tengono i vespri e a seguire al via la processione con la statua della Madonna per le vie del centro presieduta dal vescovo di Sora monsignor Gerardo Antonazzo, mentre domani alle 10 celebrazione eucaristica in basilica contestuale all’accensione della Lampada.

Spazio anche alle festività profane: oggi pomeriggio alle 16 in programma la corsa del drappo con i cavalli per via Brancondi. Novità del 2019 la rievocazione dei personaggi illustri che nella storia sono stati a Loreto, in programma domani alle 17 a cura dell’associazione Rioni della città di Loreto: da Napoleone Bonaparte a Giacomo Leopardi, a passeggio per corso Boccalini, da Carlo Goldoni e Wolfang Amadeus Mozart, con tanto di concertino in piazza Garibaldi fino a Fausto Coppi accompagnato dalla Dama Bianca. Oggi alle 18 vengono accolti anche i partecipanti al sesto pellegrinaggio podistico a staffetta Assisi-Loreto e alle 22.30 al via il concerto musicale Pif around – Gryphus dixie band, uno spettacolo itinerante in attesa del Premio internazionale di fisarmonica di Castelfidardo con partenza da piazza Giovanni XXIII. Aperti gli stand della festa della birra e la mostra mercato in via Sisto V.