Centro Pagina - cronaca e attualità

Osimo

Loreto, caos vaccini al nido: le rassicurazioni del Comune

Proprio quando tutta Italia dibatte sullo slittamento dell’obbligo vaccinale, da Loreto arrivano rassicurazioni da parte del sindaco Paolo Niccoletti e dell’assessore ai Servizi sociali Alessia Morelli

La scuola "Marconi" di Loreto
La scuola "Marconi" di Loreto

LORETO – Proprio quando tutta Italia dibatte sullo slittamento dell’obbligo vaccinale, da Loreto arrivano rassicurazioni da parte del sindaco Paolo Niccoletti e dell’assessore ai Servizi sociali Alessia Morelli. «Sono tutti vaccinati i bambini che a settembre inizieranno a frequentare l’asilo nido comunale “Il cucciolo” – dicono -. Le famiglie non si sono lasciate suggestionare dalle false informazioni non fondate su basi scientifiche né si sono lasciate coinvolgere in stupide polemiche politiche e hanno messo al primo posto la salute dei bambini».

Preoccupazioni ce ne sono state in queste ore nella città mariana. «Siamo soddisfatti – continuano – perché il risultato giunge dopo una campagna di sensibilizzazione sfociata nello scorso giugno in incontri pubblici con tecnici Asur e con il presidente dell’ordine dei Medici di Ancona, Fulvio Borromei, per fornire informazioni approfondite e complete sui dati oggettivi e scientifici che interessano le questioni vaccinali. La corretta informazione è l’unico strumento idoneo in un momento in cui si assiste a molteplici interventi, provenienti da più parti, di dubbia valenza».

Il comitato dei genitori “Scuole sicure” intanto ha fissato un incontro nella sala consiliare del Comune per il 13 settembre per fare il punto della situazione dei plessi.