Centro Pagina - cronaca e attualità

Osimo

«Faccio appello all’unità». Il commento di Capitani

Il neo sindaco ha come obiettivo principale quello di salvare Offagna dal baratro del dissesto e dedica la vittoria a tutti i cittadini. «Hanno dimostrato grande interesse per il proprio paese», dice

OFFAGNA – Con il 59,46 per cento delle preferenze (713 voti), Ezio Capitani è il nuovo sindaco di Offagna. La sua lista civica “Rinascita per Offagna” ha prevalso su “Offagna per tutti” di Donatella Manetti che si è fermata al 33,11 per cento con 397 voti e Danilo Pasqualini di “Per la nostra Offagna” con 7,42 per cento (89 voti). Otto le schede bianche, 16 le nulle. Grande la festa fino a tarda notte dopo la certezza della vittoria che è arrivata solo alle 2.15.  

LEGGI ANCHE: A Offagna Ezio Capitani è il nuovo sindaco

Che cosa si sente di dire il nuovo primo cittadino di Offagna?
«Provo grande soddisfazione, è stata chiara la volontà degli offagnesi di cambiare. Grazie per la fiducia e a chi è andato a votare: la percentuale è alta, significa che gli offagnesi ci tengono al proprio paese. Grazie anche alla mia splendida lista che ha avuto con me il coraggio di candidarsi».

Cosa fare adesso?
Adesso c’è bisogno di tutti quanti. Sono finite le elezioni, sarò il sindaco di tutti e cercherò l’aiuto di tutti perché l’obiettivo che ci siamo posti quando ci siamo presentati è stata esclusivamente per il bene di tutti. C’è una situazione difficile, abbiamo bisogno dell’aiuto del volontariato che a Offagna è molto ricco. Cercherò comunque, come avevo detto durante la campagna elettorale, la collaborazione con i miei due avversari politici. Faccio appello all’unità: solo così Offagna ha una chance per essere salvata».

Cosa farà per prima cosa?
«Cercare di prendere visione di come stanno le cose in Comune, finora non ne ho avuto la possibilità, dal punto di vista finanziario e di bilancio e poi cercare strade per uscire dalla situazione debitoria magari collaborando con i Comuni vicini e setacciando le possibilità offerte dalla legge. Tenere informati i cittadini sempre e ricorrere alla fine a consultazioni per decidere del nostro futuro».

Come sarà composta la nuova squadra?
«Ancora non so quale sarà la composizione della Giunta, ci baseremo sulle preferenze. Sarà comunque un lavoro collegiale, darò incarichi a tutti i consiglieri. La composizione del civico consesso prevede 10 consiglieri di cui due assessori escluso ovviamente il sindaco».

A chi dedica questa vittoria?
«Questa vittoria la dedico a tutti gli offagnesi. Hanno dimostrato grande interesse per il proprio paese, per salvarlo».