Lavoro, a Osimo riapre il Centro per l’impiego

La Regione ha scelto la città come capofila della Valmusone per decentrare un ufficio che sarà così a servizio della vallata stessa

Il Comune di Osimo
Il Comune di Osimo

OSIMO – Dopo le tantissime richieste da parte dei cittadini, presto il Centro per l’impiego tornerà a Osimo. La Regione ha scelto la città capofila della Valmusone per decentrare un ufficio che sarà così a servizio della vallata stessa.

«Ho ricevuto ieri, 24 aprile, il dirigente degli Enti locali della Regione che mi aveva chiesto un incontro urgente. Ho detto subito sì – conferma il sindaco Simone Pugnaloni -. Il ritorno del centro è una proposta che è stata sempre nel dna del nostro agire politico».

Il consigliere comunale Maria Grazia Mariani, candidato a sindaco di “Difendi Osimo”, ribatte: «Più che sportelli occorrono posti di lavoro. La legge di bilancio autorizza le Regioni ad assumere, con aumento della rispettiva dotazione organica, fino a quattromila unità di personale da destinare ai Centri per l’impiego. La Regione ne aprirà molti di centri. Osimo sarà uno dei tanti. Il lavoro è certamente un tema delicato ma senza lavoro questi uffici faranno ben poco. Se non si cambia la politica a favore delle imprese sarà difficile crearne.

Le imprese vanno difese attraverso il contrasto all’abusivismo, il taglio della burocrazia, la riorganizzazione di sportelli pubblici per le attività produttive, un maggiore dialogo con gli imprenditori osimani, offrendo, allo stesso tempo, un sostegno concreto alle aziende che creano occupazione attraverso sgravi di fiscalità comunale (Imu, Tasi)».