Centro Pagina - cronaca e attualità

Osimo

Osimo, due ascensori in arrivo in centro

Partiranno presto lavori importanti al maxiparcheggio. L'assessore alla Polizia Federica Gatto ha annunciato la realizzazione di due opere ritenute necessarie per l'accessibilità dei disabili e il miglioramento della gestione della grande struttura di via Colombo

Il maxiparcheggio di Osimo
Il maxiparcheggio di Osimo

OSIMO – Partiranno presto lavori importanti al maxiparcheggio di Osimo. L’assessore alla Polizia Federica Gatto ha annunciato la realizzazione di due opere ritenute necessarie per l’accessibilità dei disabili e il miglioramento della gestione della grande struttura di via Colombo.

«In primo luogo l’obiettivo è abbattere le barriere architettoniche, che ad oggi impediscono ai disabili di accedere ai piani superiori del maxiparcheggio, e di raggiungere facilmente via Cinque torri una volta usciti dal tiramisù – dice l’assessore -. L’installazione di due nuovi ascensori nell’impianto gestito dalla Osimo servizi spa permetterà di superare quelle barriere e dare a tutti la possibilità di raggiungere il centro storico senza i disagi odierni, che limitano la mobilità dei disabili, che appunto non possono usufruire delle scale mobili presenti». Come sottolineato dall’assessore Gatto, gli ascensori potranno restare attivi h24 non essendoci l’obbligo per legge di avere un operatore presente durante il funzionamento, al contrario di quanto richiesto per il funzionamento delle scale mobili e del tiramisù.

C’è anche un secondo intervento in arrivo al maxiparcheggio, un impianto fotovoltaico, grazie a fondi quasi integrali provenienti da bandi regionali e statali. L’assessore ha poi aggiunto la necessità di fornire una nuova sede al commissariato di Polizia e di aumentare la sicurezza dei pedoni grazie a nuovi illuminamenti a led gestiti da Dea come quelli delle vie Guazzatore e Marco Polo.