Centro Pagina - cronaca e attualità

Osimo

Latitante arrestato a Loreto: dovrà scontare una condanna per droga

Un tunisino tossicodipendente di 34 anni è stato bloccato dai Carabinieri per spaccio di sostanze stupefacenti. L'uomo è stato trasferito nel carcere di Montacuto dove dovrà scontare la pena definitiva di due anni e sette mesi. Per lui anche una multa di 2.500 euro

LORETO – La  notte scorsa i Carabinieri della locale Stazione hanno arrestato per la revoca della sospensione di ordine di esecuzione per la carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica, un pluripregiudicato tossicodipendente e spacciatore tunisino di 34 anni, domiciliato a Loreto, rintracciato nei pressi di un bar. Dovrà espiare la condanna definitiva a due anni e 7 mesi di reclusione oltre al pagamento della multa di 2.500 euro e all’espulsione dal territorio nazionale, perché ritenuto responsabile e condannato per i reati di detenzione illegale, traffico e spaccio di sostanze stupefacenti, commessi a Recanati tra gennaio e marzo del 2011. Pertanto, l’uomo è stato condotto negli uffici della Compagnia osimana dove i militari hanno provveduto al fotosegnalamento e ai rilievi dattiloscopici. Al termine delle formalità di rito per il tunisino si sono aperte le porte della casa circondariale di Montacuto dove dovrà scontare la pena definitiva e irrevocabile.