Centro Pagina - cronaca e attualità

Osimo

Lardini notte fonda a Bergamo

Filottrano perde in quattro set e viene sorpassata in classifica da Bergamo. Le rosanero scendono così all'ultimo posto in classifica dopo l'ottava sconfitta di fila

Delusione nelle rosanero
Delusione nelle rosanero

BERGAMO – Ottava sconfitta di fila e ultimo posto in classifica per la Lardini. A Bergamo la formazione filottranese vince il primo set, ma poi soccombe alla Foppapedretti che centra così il sorpasso in graduatoria (3-1, set 24-26, 25-22, 25-19, 25-20).

Come con Monza la Lardini si ripete con Bergamo. Le filottranesi riescono ad aggiudicarsi il primo set grazie a una Scuka da applausi e a un muro difesa che fa male alle bergamasche che però si rifanno nel secondo set dove la Lardini non riesce a opporre resistenza.

Nel terzo parziale la Lardini rincorre sempre le padrone di casa. È un Filottrano che sfodera un buon muro difesa, ma che non riesce a trovare continuità nel contrattacco commettendo qualche pastrocchio di troppo. Spreca Filottrano, non brilla eccessivamente Bergamo che però riesce a mantenere alcuni punti di vantaggio che risultano preziosi fino alla fine del set. Neanche il cambio in regia, da Bosio ad Agrifoglio, cambia la sorte del parziale per le rosanero. Il muro e contrattacco delle padrone di casa mettono in difficoltà Filottrano che va sotto nei set.

«Non bisogna fermarsi» urla nel time out coach Beltrami, ma Filottrano rincorre anche nel quarto set faticando a passare il muro lombardo. Come nelle precedenti uscite Negrini e compagne si spengono lentamente. Beltrami rimanda in campo Agrifoglio per Bosio e Tomsia per Melli, ma il divario aumenta per Bergamo che vola sulle ali dell’entusiasmo. Per la Lardini è notte fonda.