Centro Pagina - cronaca e attualità

Osimo

Lardini, il derby con Pesaro nel giorno di Santo Stefano

Inizierà il girone di ritorno per l'A1 femminile. Filottrano salirà a Pesaro. Obiettivo? Invertire la rotta negativa

Coach-Nica-e-la-schiacciatrice-Mitchem

FILOTTRANO – Un Natale di lavoro e di pensieri per la Lardini Filottrano. A un anno di distanza, nel giorno di Santo Stefano, Filottrano torna a Pesaro. Si giocherà martedì alle ore 16 per consentire la diretta di Rai Sport + HD e sarà la prima volta sulla panchina filottranese per Giuseppe Nica. Sarà anche la prima giornata di un girone di ritorno dove la Lardini dovrà invertire la rotta negativa dell’andata dove ha raccolto solo una vittoria e quattro punti in classifica.

Un successo arrivato proprio all’esordio, casalingo, contro la formazione pesarese. «Sarà una partita importante, ma non la partita della vita» l’etichetta data da coach Nica al derby. «Se dovessimo vincere non saremo salvi, in caso di sconfitta avremo quasi tutto un girone di ritorno per risollevare la situazione. In pochi giorni non si può cambiare molto. Ho solo cercato di trasmettere un po’ di tranquillità alle ragazze che devono ritrovare se stesse».

Due le ex sulla sponda filottranese: Berenika Tomsia (a Pesaro nella stagione 2011/2012) e Nicole Gamba (tra le protagoniste la scorsa stagione della promozione in A1 della myCicero).

Intanto continuano le novità nella Lardini dopo l’esonero dello staff tecnico. Daniele Marchetti, osimano, è il nuovo preparatore atletico della Lardini. Per le giocatrici la centrale Giuliani Pisani che si stava allenando da oltre un mese con la squadra saluta le rosanero. Di comune accordo con la società torna a casa.«Ringrazio la società per tutto quello che c’è stato in questo mese. È stato un piacere conoscere tutti, alle ragazze auguro davvero il meglio». Ora Filottrano è alla ricerca di una centrale per sostituire l’infortunata Cogliandro, per un mercato che aprirà ufficialmente solo l’8 gennaio. Si potranno piazzare solo un paio di nuovi innesti.