Centro Pagina - cronaca e attualità

Osimo

La Lardini ci prova a Casalmaggiore

Le rosanero saranno impegnate in trasferta nella settima giornata di campionato. Curiosità: si affrontano le due più piccole realtà dell'A1 femminile

Coach-Beltrami-richiama-all'attenzione-le-sue-ragazze

FILOTTRANO – Tre impegni in una settimana, con la Lardini chiamata a muovere la classifica. Un mercoledì di campionato per l’A1 femminile e per Filottrano che sale a Casalmaggiore per la settima giornata di campionato (fischio d’inizio alle ore 20,30). Sarà la sfida tra le due realtà più piccole della massima serie. Sarà la sfida tra due squadre uscite sconfitte anche nell’ultima giornata di campionato.

Casalmaggiore ha preso un punto dalla trasferta di Firenze, troppo poco però per le qualità della squadra cremonese che ha cambiato anche allenatore (da Abbondanza a Lucchi) e che era volata in doppio vantaggio in Toscana dove non è riuscita a piazzare la stoccata vincente.

Filottrano reduce dalla quinta sconfitta consecutiva – rimasta da sola al penultimo posto con soli 3 punti, dietro solo Bergamo ancora a quota 0 – invece, in casa, non ha conquistato neanche un set contro Modena disputando davvero una brutta prestazione che non è piaciuta al pubblico del PalaBaldinelli. La Curva Lardini però ha ribadito fiducia e calore alle rosanero. ‘’Giocate con il cuore ragazze! Forza siamo con voi!’’ ha scritto su Facebook la frangia calda del tifo filottranese.

«Dobbiamo ritrovare fame ed equilibrio – spiega coach Alessandro Beltrami – e farlo con la dovuta lucidità. Perdere non è mai bello, ma bisogna imparare ad accettare il bene e il male, portare avanti il bene e aggredire il male». Soprattutto ci sarà da aggredire quel Casalmaggiore che ha ritrovato la colombiana Martinez (già in campo domenica a Firenze) e una fuoriclasse come Eleonora Lo Bianco. «Una squadra con giocatrici di livello e costruita per obiettivi importanti» l’etichetta data da Beltrami. Un ex della sfida al pari dell’alzatrice Beatrice Agrifoglio.