Centro Pagina - cronaca e attualità

Osimo

La generosità di Osimo per Samuel

Tutta la città si sta attivando per rendere più agevole la vita del bimbo rimasto orfano dopo la slavina di Farindola. Per le donazioni sono stati aperti due conti correnti. Ad oggi raggiunta la somma di 3mila euro

Il piccolo Samuel con i genitori

OSIMO – Prosegue senza sosta la gara di solidarietà per aiutare il piccolo Samuel Di Michelangelo che ha perso entrambi i genitori nella tragedia del Rigopiano in Abruzzo. Ad oggi sono quasi 3mila gli euro raccolti da diverse sottoscrizioni promosse dal Comune di Osimo e altre associazioni destinati a garantire un futuro al bambino. La città si sta mobilitando affinché Samuel possa avere una vita dignitosa e senza alcuna preclusione ora che i suoi genitori non sono più con lui. Il pensiero va innanzitutto alle spese scolastiche che si dovranno sostenere nel corso degli anni non dimenticando, comunque, le altre necessità che man mano si presenteranno di volta in volta.

Sono stati raccolti 785 euro dal gruppo “Insieme per San Paterniano”, frazione nella quale abitavano i genitori del bimbo, ma altri se ne potranno aggiungere con la generosità di quanti vorranno contribuire.

Per effettuare le donazioni al conto corrente aperto alla banca Carim di Osimo, l’ibam da utilizzare è IT44M0628537490CC0938113853, nominativo Associazione Culturale Insieme per San Paterniano-pro Samuel.

In prima fila negli aiuti anche l’amministrazione comunale che, insieme ad Auser e gruppo Facebook Osimo Speakers’ Corner, ha aperto un altro fondo presso la Nuova Banca Marche di via Marco Polo. Per questa ulteriore iniziativa il codice ibam è IT27Z0605537490000000006804 intestato a Comune di Osimo-un futuro per Samuel. La raccolta, avviata soltanto lunedì scorso, ha raggiunto oltre mille euro.