Centro Pagina - cronaca e attualità

Osimo

La fisarmonica protagonista a Castelfidardo e Osimo

In arrivo due importanti manifestazioni legate alla tradizione musicale della fisarmonica. A Castelfidardo si svolgerà il Premio Internazione della Fisarmonica dal 10 al 17 settembre, mentre ad Osimo la Coppa Mondiale di Fisarmonica dal 5 al 10 settembre

Un concerto di fisarmonica
Un concerto di fisarmonica

CASTELFIDARDO – Decine di nazioni dei 5 continenti per un solo linguaggio: quello musicale. È questa la magia del Premio Internazionale della Fisarmonica di Castelfidardo, giunto alla 42esima edizione, che si svolgerà dal 10 al 17 settembre.

Questo il trend del 2017: + 50% di musicisti, 40 nazioni e 8mila presenze. Al suono della fisarmonica le Marche sono cresciute a livello culturale e imprenditoriale e quest’estate lo strumento sarà protagonista di un altro evento: il 70esimo anniversario della Coppa Mondiale di Fisarmonica che si svolgerà ad Osimo, dal 5 al 10 settembre. Soddisfatto l’assessore regionale alla Cultura e al Turismo Moreno Pieroni: «Alla fine della stagione estiva avremo nelle Marche questi due grandi eventi che sono un’opportunità per il territorio. Per la Giunta regionale è importante tenere alta l’asticella sulla fisarmonica e i due appuntamenti avranno risonanza nazionale e internazionale. Lavorando in sinergia si ottengono ottimi risultati».

«Siamo onorati – dichiara il vicesindaco di Osimo Mauro Pellegrini – di ospitare la Coppa Mondiale di Fisarmonica che, l’ultima volta in Italia si era svolta nel 2012 a Spoleto. Ad Osimo a settembre ci sarà un gemellaggio importante tra fisarmonica e pianoforte perché dal 3 al 6 settembre ci sarà il festival pianistico internazionale e poi il 5 settembre inizierà la Coppa Mondiale di Fisarmonica». Quest’ultima è organizzata dalla Confédération Internationale des Accordéonistes (CIA) e ogni anno ha luogo in Paesi diversi. «Questi eventi sono un’occasione irripetibile di coniugare produzione, cultura e turismo – sottolinea Roberto Ascani, sindaco di Castelfidardo – la cittadina è la patria della fisarmonica e l’attività congiunta di tutte le istituzioni ha permesso l’organizzazione di questi due appuntamenti importanti». Nell’edizione del 2016 infatti sono state oltre 5mila le presenze, con 248 iscritti, 52 under 18, 41 giurati, 30 nazioni e 4 continenti presenti.

Conferenza stampa in Regione per la presentazione dei due eventi

PIF CASTELFIDARDO – L’Amministrazione in occasione del PIF vara il primo step del progetto Marche Music Calling che intende favorire l’incontro delle culture attraverso la loro espressione musicale. Castelfidardo mette a disposizione del territorio e dei suoi stakeholders il suo progetto di evento diffuso basato sul networking e supportato dall’indiscutibile know how progettuale ed organizzativo che contraddistingue la patria mondiale della fisarmonica. Il 2017 del premio fidardense sarà speciale per durata e contenuti: gli eventi sono cominciati in primavera e si concluderanno a dicembre. La settimana di PIF2017 avrà un prologo con PIF Around, un intenso programma di concerti nei comuni dove la fisarmonica ha profonde radici come Camerano, Numana, Loreto e Recanati. La sinergia tra Castelfidardo e territorio si esprimerà anche nella valorizzazione delle produzioni enogastronomiche di qualità, avviata due anni fa con la sezione AperiPIF, i concerti aperitivo del PIF.

L’iscrizione al PIF è gratuita per tutti (termine ultimo 10 agosto). Per i primi 40 concorrenti solisti e i primi 90 partecipanti tra gli iscritti alle altre categorie, c’è la possibilità di usufruire di alloggio gratuito (una notte per i concorrenti italiani, due notti per quelli stranieri – no camera singola) presso strutture convenzionate. Tre le sezioni di concorso, all’interno delle quali si articolano categorie soliste e di gruppo: la sezione World Music (14 settembre); la sezione musica leggera, intrattenimento e jazz (15 settembre), la sezione musica classica (16 e 17 settembre). Gli eventi:

  • 21 giugno: Festa Europea della Musica.
  • Primo e secondo weekend di agosto: PIF Sotterraneo. Itinerario musicale tra i percorsi sotterranei delle Marche. Fisarmonica ed enogastronomia nell’incredibile scenario delle Grotte di Frasassi a Genga (5 agosto), Camerano (6 agosto), Cisterne Romane di Fermo (12 agosto) ed Osimo (13 agosto).
  • 9-12 settembre: PIF Around. I concerti di PIF2017 a Loreto (9 settembre), Numana (10 settembre), Osimo (10 settembre), Recanati (11 settembre), Camerano (12 settembre).
  • 10-17 settembre: 42° PIF Premio Internazionale della Fisarmonica di Castelfidardo. La fisarmonica in salsa classica, varieté, jazz, world music. E per i 25 anni dalla morte, omaggio al tango di Astor Piazzolla
  • Dicembre: JAF Jazz Accordion Festival. La fisarmonica incontra il jazz

Per il vincitore il montepremi del 42° PIF  è di 20mila e 500 euro. Oltre a borse di studio, contratti promozionali (Accordion Worldwide) e discografici (Barvin Edizioni), grazie alla partnership tra PIF2017 e importanti realtà internazionali, ci saranno anche 2 premi speciali e 15 concerti dalla Serbia al Portogallo, dalla Russia al Canada. Qui le informazioni.