Centro Pagina - cronaca e attualità

Osimo

Il tour in treno di Matteo Renzi fa scalo a Osimo

Il segretario nazionale del Pd si fermerà in città il prossimo 18 ottobre per far visita alla sede della Lega del Filo d'Oro. Poi il tour farà tappa anche a Recanati e Arquata

Matteo Renzi
Matteo Renzi

OSIMO – Si aggiunge una nuova tappa marchigiana al tour in treno che porterà Matteo Renzi in giro per l’Italia. La “carrozza” del segretario Pd si fermerà ad Osimo Stazione il prossimo 18 ottobre proveniente da Fano. Ad annunciarlo il sindaco di Osimo Simone Pugnaloni – renziano doc – attraverso un post pubblicato sul proprio profilo facebook.

Matteo Renzi farà scalo ad Osimo attorno alle ore 11 e da lì insieme ai suoi fedelissimi (tra cui gli onorevoli marchigiani Emanuele Lodolini e Piergiorgio Carrescia) proseguirà in auto fino alla sede della Lega del Filo d’Oro, dove incontrerà il presidente Rossano Bartoli. La tappa osimana sarà l’unica in provincia di Ancona. L’ex premier, infatti, si sposterà poi a Recanati dove ad attenderlo ci sarà il sindaco Francesco Fiordomo, altro suo grande sostenitore della prima ora.

Le tappe della prima settimana di Destinazione Italia

Il tour marchigiano del segretario Pd si concluderà poi con l’arrivo nel tardo pomeriggio ad Arquata, in uno dei luoghi più colpiti dal sisma.
Questo il crono programma della visita che Matteo Renzi farà nelle Marche nell’ambito dell’iniziativa “Destinazione Italia”, un tour in treno del Paese che partirà il prossimo 17 ottobre dalla stazione di Roma e toccherà 107 Provincie italiane in 8 settimane. Cinque vagoni e 100 posti a sedere occupati da giovani militanti del Pd che accompagneranno il segretario in giro per l’Italia in una campagna di ascolto e incontro delle persone.
Dopo Roma il treno toccherà le Provincie di Viterbo, Rieti, Terni e Perugia. Il secondo giorno raggiungerà le provincie marchigiane, mentre il 19 sarà la volta dell’Abruzzo e poi della Puglia.