Centro Pagina - cronaca e attualità

Osimo

Il caso del falso agente immobiliare di Osimo finisce a “La vita in diretta”

Ha truffato almeno venti persone in Italia e adesso il suo caso è diventato di portata nazionale, tanto da finire su "La vita in diretta" oggi. L'inviata ne ha parlato con il vice questore aggiunto Cinzia Nicolini

Il vice questore aggiunto di Ancona Cinzia Nicolini intervistata da "La vita in diretta"

OSIMO – Le telecamere di “La vita in diretta”, il popolare programma in onda su Rai Uno, erano a Osimo e Ancona ieri per portare alla ribalta nazionale il caso del finto agente immobiliare di 37 anni, osimano, che giorni fa è stato denunciato dai poliziotti del commissariato di Osimo. L’uomo si era reso irreperibile all’indomani dell’incasso delle caparre per l’affitto di ville e appartamenti disponibili per il periodo estivo. Tanti italiani sono caduti nella sua trappola.

Oggi pomeriggio, 3 luglio, il servizio è andato in onda. Il titolo “Occhio a truffe e raggiri – truffe online, caparre per case vacanze inesistenti” diceva già tutto. La giornalista inviata Maria Grazia Sarrocco ha intervistato il vice questore aggiunto di Ancona e capo delle Volanti Cinzia Nicolini: «Sono state truffate 20 persone. Il finto agente immobiliare faceva vedere loro le immagini delle case da acquistare e poi svaniva nel nulla – ha detto ai microfoni -. Raccomandiamo di verificare sempre l’esistenza della casa pubblicizzata attraverso i principali motori di ricerca disponibili sul web, dove è possibile controllare se le foto inserite nell’annuncio sono vere o sono state copiate e incollate da altri siti». Poi l’inviata ha girato per Osimo fino ad arrivare a una delle case “promesse” dal 37enne.

Una volta tornata la linea in studio la conduttrice Benedetta Rinaldi ha chiesto il parere a uno degli opinionisti, Irene Pivetti, che ha applicato il caso di Osimo a tanti altri lungo tutta la penisola.