Centro Pagina - cronaca e attualità

Osimo

Da Filottrano a X Factor, il duo Little pieces of marmelade arriva secondo

DD e Frankie, Daniele Ciuffreda, 25 anni e insegnante di chitarra, e Francesco Antinori, 24enne, sound engineer, ci hanno creduto e con loro tutta la città che li ha sempre sostenuti, anche con il televoto

Il duo con il giudice Manuel Agnelli
Il duo con il giudice Manuel Agnelli

FILOTTRANO – Si sono piazzati al secondo posto i “Little pieces of marmelade”, il duo filottranese che ha partecipato con successo alla trasmissione “X Factor” in onda su Sky Uno.

La finalissima di ieri sera, 10 dicembre, è andata alla grande. DD e Frankie, Daniele Ciuffreda, 25 anni e insegnante di chitarra, e Francesco Antinori, 24enne, sound engineer, ci hanno creduto e con loro tutta Filottrano che li ha sempre sostenuti, anche con il televoto, e che oggi esulta.

«Sono loro la vera rivoluzione di X factor. La gente ha riscoperto la sua identità ascoltandoli», ha detto il loro giudice Manuel Agnelli.

Nell’ultimissima manche i due concorrenti che si sono contesi il titolo (Lpom e Casadilego, la vincitrice dell’edizione 2020) si sono sfidati con un loro inedito. “One cup of happiness” dei Lpom ha “spaccato”, come amano dire i fans. Per la prima volta i giudici non sono stati semplici spettatori e commentatori della finale di X Factor ma anche parte integrante: la prima manche dei duetti infatti non ha avuto un ospite unico che ha cantato con tutti ma i quattro finalisti si sono esibiti con un duetto con il loro giudice.

I Lpom hanno cantato “Veleno” degli Afterhours con Agnelli. Alla fine della prima manche si è decretato il quarto posto (Naip). La seconda manche invece è stata quella del “Best of” dove i i tre concorrenti rimasti hanno cantato un medley di tre canzoni che hanno realizzato durante i live. I filottranesi hanno cantato un medley composto da “I am the Walrus” (Beatles), “Bullet with butterfly wings” (The Smashing pumpkins) e “Gimme all your love” (Alabama shakes). Eliminato Blind. Agnelli produrrà il loro prossimo disco e li porterà come opening del suo tour. Entusiasti anche gli altri giudici, Emma Marrone, Mika e Hell Raton.

I Lpom si erano presentati alle audizioni cercando di spiegare il loro nome, “Piccoli pezzi di marmellata”, con la marmellata che sta a indicare, però, tutt’altro. I ragazzi hanno cantato il loro inedito durante la seconda puntata delle audizioni e da lì è andato tutto per il meglio. La scorsa settimana si erano esibiti sul palco del seguitissimo programma nella cover di “Muori Delay” dei Verdena a fianco di uno dei loro idoli, Alberto Ferrari, proprio il frontman della band. Un successo che ha fatto ben sperare.