Centro Pagina - cronaca e attualità

Osimo

“Paolorossi&Christmas”, grande successo per la serata di solidarietà pro Telethon

L'appuntamento che si è rinnovato per il quarto anno ha visto la presenza dell'attore Maurizio Mattioli, di Miss Italia 2018 Carlotta Maggiorana e di Antonio Lo Cascio. Con l'occasione Luca Paolorossi ha inaugurato la limonaia nel parco di Villa Gentiloni

FILOTTRANO – «Fare del bene fa bene e fa stare bene». È il messaggio lanciato dallo stilista Luca Paolorossi nel corso della serata benefica a favore della Fondazione Telethon che si è svolta ieri sera (21 dicembre) nella suggestiva cornice di Villa Gentiloni a Filottrano. Un appello, quello di Paolorossi, al quale hanno risposto presente in molti per dare un contributo a sostegno della ricerca sulle malattie genetiche rare.

E il cuore è davvero sceso in campo a Villa Gentiloni dove la cena evento di Natale ha riscosso un grande successo complice anche la presenza di ospiti di primo piano che hanno voluto sensibilizzare al sostegno degli ammalati e delle loro famiglie alle prese con una quotidianità gravata dalle conseguenze invalidanti di queste patologie.

Sul palco si sono esibiti, l’attore comico Maurizio Mattioli e Antonio Lo Cascio, l’indignato del programma televisivo “Avanti un altro” condotto da Paolo Bonolis. Ospiti, Miss Italia 2018 Carlotta Maggiorana che ha annunciato di avere in cantiere dei progetti importanti sui quali però ha mantenuto il più stretto riserbo, e il fabrianese Simone Riccitelli che a 17 anni è già campione italiano di motociclismo Gt e ha vinto il casco d’oro.

A regalare emozioni ci ha pensato il maestro Marco Santini che con il suo violino ha suonato “Il Cristo delle Marche”. Nel corso della serata, condotta da Maurizio Socci, Luca Paolorossi ha chiamato sul palco anche alcuni ospiti come Giampaolo Carli, l’artista della moda che decora a mano scarpe e capi di abbigliamento con risultati straordinari, Luca Cantarini della Lina Officine Creative che ha omaggiato i partecipanti alla cena con un gadget natalizio realizzato appositamente per l’occasione.
Ma la serata è stata impreziosita anche dalla bellezza delle modelle che hanno vestito gli abiti “Dolce Vita”, disegnati dalla stilista marchigiana Francesca Bracalente.

La cena pro Telethon è stata anche l’occasione per inaugurare la Limonaia, il suggestivo giardino d’inverno di 260 metri quadrati realizzato nel parco di Villa Gentiloni. Sui tavoli gli ospiti hanno trovato un piccolo volume che racconta storia e segreti della Chiesa Madonna dei Lumi che si trova nell’area del parco, e che lo stilista ha riporto all’antico splendore grazie a lavori di restauro.

La limonaia di Villa Gentiloni

«Sono sinceramente orgoglioso di mettere anche quest’anno tutte le mie forze, le mie idee e gli spazi di Villa Gentiloni a disposizione della solidarietà» ha dichiarato Luca Paolorossi che ha sposato la causa Telethon ormai da quattro anni devolvendo interamente le donazioni ricevute alla cena benefica grazie anche al sostegno della Banca Bnl.

Durante la cena di Natale Paolorossi ha voluto anche festeggiare l’ingresso di Villa Gentiloni nel novero delle Residenze storiche, un «motivo di soddisfazione – ha spiegato – per aver restituito alla scena pubblica, grazie al lavoro di tutta la mia famiglia, una dimora aristocratica di questa bellezza su cui continuerò a investire tempo e risorse in omaggio alla storia, a Filottrano e alle Marche».