Centro Pagina - cronaca e attualità

Osimo

Festa europea della musica, Castelfidardo c’è e prepara una giornata “senza confini”

L’assessorato alla Cultura, in stretta collaborazione con la Pro loco e con la direzione artistica della civica scuola di musica “Paolo Soprani”, aderisce con un programma corposo che offrirà note lungo l'intero arco della giornata attraverso la diretta streaming sui canali social del Comune (Facebook e Youtube). Appuntamento al 21 giugno

Piazza della Repubblica in festa
Piazza della Repubblica in festa

CASTELFIDARDO – La musica è un messaggio universale di vita, speranza e unione. Nella città di Castelfidardo è anche una cifra identitaria cui dare continuità, aderendo sempre e comunque ad iniziative come la “Festa europea della musica” in programma anche quest’anno il 21 giugno che conia lo slogan “La musica non ha confini” per il 2020. L’assessorato alla Cultura, in stretta collaborazione con la Pro loco e con la direzione artistica della civica scuola di musica “Paolo Soprani”, aderisce con un programma corposo che offrirà note lungo l’intero arco della giornata attraverso la diretta streaming sui canali social del Comune (Facebook e Youtube). Sarà ovviamente un’edizione diversa rispetto agli anni passati ma ugualmente emozionate.

A spiegare lo svolgimento della giornata l’assessore alla Cultura Ruben Cittadini: «Si parte con il concerto all’alba delle 5.25 che vede protagonista Antonino De Luca dall’occhio di Horus (giardini di Porta Marina), si prosegue alle 11.30 al Salone degli Stemmi con un assaggio di pianoforte-violino a cura di alcuni allievi introdotti dal direttore Giaccaglia, dal presidente Moreno Giannattasio e da me e con lo straordinario contributo del sommelier Lorenzo Travaglini per un brindisi alla musica. Alle 21 si chiude con Musica&Parole dal Salone degli Stemmi con un repertorio che spazia da Beethoven (di cui ricorrono i 250 anni dalla nascita) fino al folk interpretato dai docenti della scuola, con sorprese musicali inedite, alcune letture dedicate a cura del presidente Giannattasio in collaborazione con Rossini pianoforti. Sono inoltre fruibili per l’intera giornata i “Sound art corners”, gli angoli dedicati alla musica e già sperimentati per il Pif (Premio internazionale della musica), per esibizioni spontanee nel rispetto del distanziamento sociale». Tutti i musicisti sono invitati a partecipare con i loro suoni e le loro vibrazioni. Per lo streaming il Comune renderà presto pubblico il link sia per Facebook che per Youtube.