Centro Pagina - cronaca e attualità

Osimo

Federico Zenobi, miglior writer al mondo. Suoi i murales al MaxiParcheggio di Osimo

Lo street artist jesino è stato premiato dalla rivista Streetart360. La sua opera Poseidone, realizzata nel 2019 a Marotta, è stata inserita tra le 10 migliori dell'anno grazie all'uso della tecnica "vapor wave"

Federico Zenobi davanti il murales del MaxiParcheggio di Osimo.

OSIMO – Lo street artist jesino Federico Zenobi è stato premiato come migliore writer al mondo dalla rivista Streetart360. La sua opera Poseidone, realizzata nel 2019 a Marotta, è stata inserita tra le 10 migliori dell’anno grazie all’uso della tecnica “vapor wave“, una corrente grafica che mischia gli elementi classici con quelli moderni che si rifanno ai videogiochi anni Ottanta.

Portano la sua firma anche i murales del MaxiParcheggio di Osimo, realizzati nel 2017 con i simboli di Osimo dipinti sulla facciata esterna della struttura e sulle due pareti del secondo piano. Un’opera artistica di decoro urbano, finanziata interamente da sponsor privati, che rappresenta un biglietto da visita con gli elementi caratteristici della città: le cinque torri dello stemma civico, una statua acefala e l’immagine della Dea Pace, ripresa dagli affreschi del Pomarancio all’interno del piano nobile di palazzo Gallo.

Un’opera per la quale è stato premiato nel 2017 dall’amministrazione comunale di Osimo.

Federico Zenobi, classe ’86, si è specializzato in Graphic Design presso l’Accademia di belle arti e design Poliarte di Ancona. Ha realizzato diverse opere per enti pubblici e privati in Europa, Stati Uniti e Sud America. Nel 2019 è stato candidato dal Resto del Carlino per il premio Anconetano dell’anno.