Centro Pagina - cronaca e attualità

Osimo

Estate a Loreto, 24 eventi in calendario e tanti ospiti: c’è anche Simone Cristicchi

Il cantautore romano sarà in concerto nella città mariana l’8 agosto, nell’evento di punta del Festival della Via Lauretana dove si pone come ideale testimonial visto il suo percorso personale di fede. Nutritissima l'offerta

Il primo evento all'aperto quest'anno al parco della Rimembranza di Loreto
Il primo evento all'aperto quest'anno al parco della Rimembranza di Loreto

LORETO – Nonostante le incertezze dovute all’emergenza Covid, Loreto è riuscita a mettere insieme 24 eventi per il cartellone estivo “Loreto meraviglia” distribuiti nei mesi di luglio ed agosto, quasi una media di uno ogni due giorni. Nome di spicco dell’offerta estiva è quello di Simone Cristicchi: il cantautore romano sarà infatti in concerto nella città mariana l’8 agosto, nell’evento di punta del Festival della Via Lauretana dove si pone come ideale testimonial visto anche il suo percorso personale di fede. Accanto a lui una rosa nutritissima di eventi, spettacoli teatrali, reading, presentazioni e concerti di ogni tipo, cui si uniscono novità per Loreto come lo Street food nel mese di luglio e il Cinema sotto le stelle organizzati in collaborazione con Amat. Tre le location scelte, il parco della Rimembranza, piazza Papa Giovanni XXIII e piazzale Crocifisso, alle quali si affianca piazza della Madonna, riservata al tradizionale Concerto di mezza estate del 13 agosto, quest’anno offerto dal Comune.

Il sindaco Pieroni

«È un’estate ancora difficile ma abbiamo voluto con tutte le nostre forze dare vita ad una stagione estiva ricca di opportunità sia per i nostri concittadini che per i turisti. Ci abbiamo creduto e ci siamo riusciti – afferma il sindaco Moreno Pieroni -. L’offerta è davvero vasta e variegata, in grado di raggiungere un pubblico diversificato. Il nostro obiettivo era da un lato fare riprendere la vita sociale di Loreto, dall’altro dare una spinta nuova al turismo intercettando l’interesse anche dei turisti che saranno in Riviera».

L’assessore alla Cultura Carli

«Abbiamo pensato ad un’offerta culturale e di divertimento che desse un forte segnale di ripartenza – commenta Francesca Carli, assessore alla Cultura – e messo a punto una stagione estiva molto variegata che prevede sia appuntamenti di spessore, sia altri più all’insegna del relax e della leggerezza, perché dopo questo lungo periodo difficile ne abbiamo tutti un grande bisogno. Non solo: il calendario degli eventi è stato costruito anche nella logica di coinvolgere il più possibile la città stessa e il territorio. Abbiamo infatti programmato eventi realizzati dalle nostre realtà artistiche locali e scelto di allestire i vari spettacoli non in una sola location, bensì in più punti, proprio per ravvivare l’intero centro storico e farlo ritornare ad essere un punto di incontro e di condivisione delle emozioni che la cultura sa dare e che, in questa estate 2021, saranno ancora più intense». Il primo cittadino non manca però di dare una stoccata alle istituzioni per le spese relative alla sicurezza e alle stringenti normative ancora legate al Covid: «Non è pensabile che il 30 per cento del budget destinato alla cultura debba venire speso per adempiere a normative così stringenti che spesso risultano anche ridondanti in questa fase. Chiaramente occorre rispettare tutte le norme di sicurezza, tuttavia si tratta di costi esagerati che potrebbero essere dirottati più a favore della cittadinanza laddove non strettamente necessari».

Santini dell’Amat

«Per Amat è un grande onore essere stato a fianco del Comune di Loreto in questa programmazione che segna la ripartenza e una ritrovata vitalità – dice il direttore Gilberto Santini -. Questa estate 2021 è probabilmente la più carica di aspettative ed energia degli ultimi anni e siamo certi che le scelte fatte in collaborazione con l’amministrazione daranno ragione a Loreto».

Ecco il calendario completo diviso per temi e location.

“Loreto ascolta” – Parco delle Rimembranze

Questa splendida location, recentemente oggetto di restyling, diventa teatro “naturale” per tutti gli eventi di tipo più spiccatamente culturale: incontri, dibattiti, presentazioni, appuntamenti musicali di nicchia. L’11 luglio in programma lo spettacolo omaggio a Dante dell’attore Matteo Belli, nell’ambito del Festival “Un ponte tra culture”. Il 22 luglio sarà presentato il libro di Francesco M. Clementi “Gianuario Solari, benefattore dei loretani”. Il 28 luglio sarà la volta del Quintetto d’Archi armonico e, il 4 agosto, dell’associazione Teatri Nuovi linguaggi con la performance “Anime perse”.

“Loreto guarda” – piazza Papa Giovanni XXIII

Nella piazza con vista panoramica su tutta la Riviera del Conero si terranno tutti gli eventi di“spettacolo vero e proprio. In questa location si esibiranno principalmente Simone Cristicchi, l’8 agosto, nell’ambito del Festival della Via Lauretana e Gabriele Cirilli con il suo show la sera dell’11 agosto. Prima di loro, ci saranno Roberta Faccani, già vocalist dei Matia Bazar, assieme a Simone Borghi nel concerto “Stato di Grazia” e la Fisiorchestra Marchigiana con “Rinascita insieme” il primo agosto. Interessante la prima di uno spettacolo del loretano Alessandro Menghi, il 6 agosto, che ha messo in musica un progetto molto particolare che si chiama “Lorenzo cu’ j’occhi de na vo’”, in cui trasforma poesie lauretane in canzoni, accompagnato da una band di grandi musicisti. Seguono il tributo a Ligabue ‘Liga Story 1990-2020’ di Aea-X con Alex Berti il 20 agosto e la performance comica di Gianluca Impastato, direttamente da ‘Colorado Cafè’ il 5 settembre.

“Loreto sorride” – piazzale Crocifisso

In quest’area appena sotto le mura, ricca di vitalità cittadina, avranno luogo tutti gli eventi all’insegna della leggerezza e della spensieratezza. Un luogo dove si va a sorridere appunto, grazie alla messa in scena di commedie, spettacoli teatrali e rappresentazioni delle compagnie teatrali e dialettali del territorio, grazie alla ormai consolidata collaborazione con il Tul – Teatri uniti Loreto. Sono previste anche quattro serate di “Cinema sotto le stelle” con quattro titoli diversificati per target diversi.

“Loreto meraviglia” – piazza della Madonna

Una location speciale, riservata il 13 agosto per l’appuntamento più storico del cartellone estivo, che ormai da oltre 25 anni viene programmato proprio in piazza della Madonna: il Concerto di mezza estate, concerto lirico sinfonico realizzato in collaborazione con la Pro loco, che quest’anno vedrà impegnata l’Orchestra sinfonica Puccini diretta dal Maestro Alfredo Sorichetti. Sul palco si susseguiranno i cantanti di una Master class del soprano Ines Salazar che si terrà nella nostra regione. Il concerto sarà un omaggio al tenore Franco Corelli, nel centenario della sua nascita, con il tenore Valerio Borgioni.

Collaborazioni e novità

Street food – Tra le maggiori novità quella di portare lo Street food in via Sisto V, con una tre giorni di luglio dedicati al cibo di strada e alle tipicità marchigiane (in condivisione con l’associazione commercianti e gli albergatori e ristoratori del luogo). Le singole giornate inizieranno alle ore 18:00 e, oltre a degustare prodotti tipici da strada, ci sarà l’intrattenimento con artisti di strada, giochi ed attrazioni per tutte e tre le giornate.

Tul – Teatri uniti Loreto Fondamentale la collaborazione con le realtà artistiche del territorio, per poi espandersi a quelle provinciali, e partendo dal Tul, composto da tre compagnie teatrali professionistiche e tre amatoriali di Loreto, i cui spettacoli, di vario genere, saranno distribuiti nel corso dei mesi di luglio ed agosto: ci saranno uno spettacolo per ragazzi, commedie, teatro di improvvisazione e teatro d’autore.

Cinema sotto le stelle – Quattro serate partendo dal 4 luglio con il film “Saving Mr Banks” che omaggia il grande produttore cinematografico vuol Disney, un film dedicato non solo ai bambini ma a tutta la famiglia. La scelta dei quattro film è stata fatta volendo accontentare un po’ tutti i gusti: ci saranno la commedia “Mamma o Papà”, il cartone animato “Coco” e il film “Il diritto di contare”, sulla discriminazione e il riscatto delle donne.

Festival “Un ponte tra culture” – Loreto ospiterà la chiusura e l’appendice del festival “Un ponte tra culture”, un festival che fa rete tra diversi comuni limitrofi della Riviera del Conero: in questo contesto sono previsti lo spettacolo in omaggio a Dante, di cui ricorrono i 700 anni dalla morte, con l’attore Matteo Belli.

Festival della via Lauretana – Un evento di respiro nazionale in questo Festival promosso dalla Regione Marche e organizzato dal Comune di Loreto: il primo è l’8 di agosto è l’evento di punta di questa stagione, cioè il concerto di Simone Cristicchi, artista molto attento alle tematiche sociali e spirituali.

Normative Covid e prenotazioni

Per necessità di contingentamento è stato scelto di attivare una biglietteria ma volendo comunque far sì che gli spettacoli fossero tutti offerti dal comune si prevede solo un costo di prenotazione simbolico di due euro per tutti gli spettacoli, di tre euro per gli artisti internazionali e il concerto lirico sinfonico, in collaborazione con Amat, Astral Music Isolani spettacoli. Viste le difficoltà di questo periodo, ci sarà un piccolo aiuto anche da parte di sponsor storici che hanno sempre sostenuto negli anni la cultura a Loreto come la Fondazione Carilo e Fondazione Opere laiche.

Exit mobile version