Centro Pagina - cronaca e attualità

Osimo

Estate a Loreto, la città mariana presenta il cartellone

Programma che riprende il format vincente di “Loreto Meraviglia”, già collaudato dall’Assessorato alla Cultura lo scorso anno, impreziosito dall’iniziativa in notturna “Notte celeste. Un cielo senza limiti” l'8 agosto, con in concerto Red Canzian

La conferenza di presentazione degli eventi estivi a Loreto
La conferenza di presentazione degli eventi estivi a Loreto

LORETO – Loreto avrà la sua prima “Notte celeste”. È questa la novità più importante del cartellone estivo 2022 messo a punto dall’Amministrazione Comunale lauretana, presentato ieri mattina (2 luglio). Un programma che riprende il format vincente di “Loreto Meraviglia”, già collaudato dall’Assessorato alla Cultura lo scorso anno, impreziosito dall’iniziativa in notturna “Notte celeste. Un cielo senza limiti”, la prima mai organizzata nella città mariana, prevista per lunedì 8 agosto, serata nella quale si esibirà in concerto Red Canzian. Proprio l’ex Pooh ha fatto il suo personalissimo in bocca al lupo alla stagione estiva di Loreto, con un video messaggio nel quale ha sottolineato: «La Notte celeste è una splendida iniziativa, piena di cose che ci sono tanto mancate in questi due anni». Altra punta di diamante che si aggiunge a quella, già annunciata, del Concerto dell’Amicizia organizzato in collaborazione con il Ravenna Festival e diretto dal Maestro Riccardo Muti, che avrà luogo il prossimo 14 luglio sul sagrato della Basilica.

La Notte celeste

A spiegare il perché del colore celeste è stato l’assessore alla Cultura Francesca Carli: «Celeste come il cielo, che è infinito e che è anche l’elemento naturale del volo – spiega –. Come è noto la nostra città ha un legame particolare con il mondo del volo, essendo la Madonna di Loreto patrona dell’aviazione ma accanto a questo, il progetto è essenzialmente artistico e culturale. Lo vogliamo leggere come “un cielo senza limiti”, allo stesso modo di come leggiamo il concerto del maestro Muti come un’iniziativa in grado di gettare un ponte attraverso la musica, in questo tempo in cui assistiamo a delle guerre. Siamo davvero soddisfatti della proposta messa a punto, che davvero unisce ogni anima della nostra città e ogni aspetto dello stare insieme». «Abbiamo nomi importanti e di grande prestigio – ha detto il sindaco Moreno Pieroni –. Ciò che tuttavia contraddistingue questo cartellone estivo è la sua capacità di saper parlare a cittadini e turisti: accanto alla proposta artistica e culturale di alta qualità, abbiamo creato un programma di eventi che coinvolgono tutto il territorio comunale, tante associazioni e i Comitati di quartiere. Siamo lieti di essere riusciti nell’intento di offrire una proposta così valida che, anche quest’anno, è completamente gratuita per i cittadini». Gli spettacoli e gli eventi non prevedono infatti un ticket di ingresso, ad eccezione del concerto del maestro Muti, organizzato dal Ravenna festival, il cui ricavato andrà in beneficenza. Davvero nutrito il carnet degli eventi, distribuiti nei due mesi di luglio ed agosto, che anche per il 2022 segue la formula che mixa spettacoli musicali di vario genere con rappresentazioni teatrali, street food ed eventi destinati ai più piccoli.

Tra le altre cose, arriva la new entry del concerto all’alba a Porta Marina, mentre viene confermato, come da tradizione ultraventennale, anche il Concerto di Mezza estate, appuntamento particolarmente sentito dalla collettività lauretana. Presenti ieri anche i rappresentanti delle associazioni lauretane che hanno collaborato al programma e i referenti dei vari quartieri cittadini, che a loro volta hanno organizzato iniziative collaterali su tutto il territorio.