Centro Pagina - cronaca e attualità

Osimo

Osimo, due classi della scuola primaria di Casenuove alla “prova tampone”

Alunni e insegnanti devono sottoporsi, in via precauzionale, al tampone nasofaringeo nella sede Usca di Loreto

I tamponi in piazzale Olimpia a Castelfidardo
I tamponi in piazzale Olimpia a Castelfidardo

OSIMO – Alcune classi della scuola primaria Montetorto di Casenuove di Osimo si sottopongono oggi, sabato 13 marzo, a screening tramite tamponi drive through. Ci sono state segnalazioni di altri casi di contagio tra gli scolari e il personale docente, dopo quelli registrati a febbraio e l’altro ieri (giovedì 11). Il Dipartimento di prevenzione dell’Asur Area Vasta 2 ha comunicato alla dirigenza scolastica dell’istituto comprensivo “Trillini” che gli alunni di due classi del plesso scolastico con gli insegnanti devono sottoporsi, in via precauzionale, al tampone nasofaringeo nella sede Usca di Loreto.
Nella classe quarta A in particolare si sono manifestati almeno quattro casi (e due precedenti), uno dei quali è un’insegnante, mentre in quinta A ci sono almeno tre fratelli maggiori di bambini frequentanti l’altra classe. Per tutta la mattinata di oggi quindi i bambini sono in fila in auto con un solo accompagnatore per lo screening.

Osimo a oggi registra 473 casi di contagio e conta 879 persone in quarantena. Le scuole di ogni ordine e grado sono chiuse al momento nelle province di Ancona, Macerata, Pesaro-Urbino e Fermo, tutte in zona rossa dopo la firma dell’ultima ordinanza del governatore Acquaroli. E da lunedì 15 marzo varrà per tutte le Marche, Ascolano incluso.

Il sindaco Pugnaloni invita a mantenere alta la guardia in questo momento quanto mai delicato. Resta in vigore l’ordinanza sindacale anti assembramento nel territorio comunale di Osimo anche per questo fine settimana, con controlli straordinari da parte delle forze dell’ordine.