Casa del Materasso Jesi
Casa del Materasso Jesi
Centro Pagina - cronaca e attualità

Osimo

Garden Europa Azienda Florovivaistica
Garden Europa Azienda Florovivaistica

Delitto di Osimo, El Ghaddassi resta in carcere: fermo convalidato

Tarik El Ghaddassi resta recluso a Montacuto. Il 42enne è accusato dell'omicidio volontario aggravato della moglie Ilaria Maiorano trovata morta in casa l'11 ottobre

I carabinieri nel casolare a Padiglione di Osimo dove è stato trovato il cadavere di Ilaria Maiorano

OSIMO – È stato convalidato l’arresto di Tarik El Ghaddassi, il 42enne, accusato dell’omicidio volontario aggravato della moglie Ilaria Maiorano, l’osimana di 41 anni trovata morta in casa l’11 ottobre.

Il corpo della donna era stato rinvenuto nel letto dell’abitazione a Padiglione di Osimo con segni di lesioni alla testa e agli arti. Sospettato della morte della donna il marito marocchino che però ha sempre negato ogni accusa. L’ipotesi della Procura è quella che sia stato il 42enne ad uccidere la moglie, forse al culmine di un litigio.

Venerdì scorso c’era stata l’udienza di convalida dell’arresto, convalida arrivata ieri. L’uomo, difeso dall’avvocato Domenico Biasco, resta dunque in carcere, a Montacuto. Secondo El Ghaddassi, la coppia avrebbe litigato la sera precedente al ritrovamento del cadavere delle moglie, poi avrebbero dormito in stanze separate, ma secondo l’uomo Ilaria Maiorano sarebbe caduta dalle scale nel tentativo di non farlo andare via dall’abitazione.

agrturismo il gelso fabriano