Raid ladresco nella notte in Riviera e Valmusone

Furti in diverse aree della Valmusone e della Riviera del Conero. I ladri sono tornati a San Biagio di Osimo, a Camerano e poi a Sirolo. Indagano i carabinieri

I controlli dei Carabinieri
I controlli dei Carabinieri

OSIMO – Raid di furti giovedì sera, 4 luglio, in diverse aree della Valmusone e della Riviera del Conero. I ladri sono tornati a San Biagio di Osimo, stavolta non nelle aziende ma i malviventi hanno preso di mira le abitazioni. Una in particolare in via D’Annunzio dove hanno messo a segno un colpo da toccata e fuga. Tra le 21.45 e le 22.30 sono passati in un’abitazione in via Paolo VI in zona Colle Lauro a Camerano: la famiglia proprietaria si trovava fuori casa e al ritorno ha fatto la brutta scoperta. I malviventi hanno portato via soldi e oro, in particolare orecchini e una collana molto care alla proprietaria, prima di dileguarsi. Sono riusciti a entrare dalla finestra del soggiorno. Nessuno ha sentito nulla in quella zona residenziale molto tranquilla e già entrata nel mirino dei ladri tempo addietro. Forse stavano tenendo d’occhio i proprietari per agire indisturbati, sicuri che in quella casa non ci fosse nessuno. E’ stato registrato probabilmente poco dopo in ordine temporale un tentato furto nell’attigua zona del Coppo a Sirolo, andato in fumo appunto, forse per la presenza dei vicini che si sarebbero insospettiti dai rumori. C’è chi ha visto aggirarsi in maniera sospetta un’Audi A4 di colore nero tra Camerano e Sirolo, un’auto che avrebbe anche fatto dietrofront più volte. Tutti i furti, tra tentati e andati a segno, sono stati denunciati ai carabinieri della compagnia osimana che stanno indagando per scovare la banda. Potrebbe trattarsi infatti dello stesso gruppo in azione, o magari di due in collegamento tra loro e magari trovarsi ancora in zona per pianificarne altri di colpi nel weekend.