Centro Pagina - cronaca e attualità

Osimo

Rimane impigliato con le cime del kitesurf: 34enne soccorso dalla Guardia Costiera

Protagonista della vicenda, avvenuta a Porto Recanati, un uomo di Osimo. Il giovane, un po' infreddolito, sta bene

Il giovane sulla banchina di riva in compagnia della Guardia Costiera

PORTO RECANATI – Bloccato in mare con le caviglie impigliate con le cime del kitesurf: 34enne di Osimo soccorso dalla Guardia Costiera di Civitanova Marche.

La segnalazione al 1530 è arrivata nella mattinata di oggi da alcuni amici del giovane che hanno notato il compagno in difficoltà nelle acque davanti il ristorante Kiro Kiro a Porto Recanati. La motovedetta della Guardia Costiera, sotto la guida del tenente di vascello Giuliano Gentilini, è subito intervenuta sul posto e ha prestato soccorso al giovane, un 34enne di Osimo.

L’uomo soccorso dalla Guardia Costiera di Civitanova

Il ragazzo, probabilmente a causa del forte vento e della stanchezza fisica, era rimasto impigliato con le caviglie con le cime del kitesurf e non riusciva a liberarsi. Gli uomini della Guardia Costiera, una volta intervenuti, lo hanno soccorso e riportato a riva. Il giovane, che sta bene nonostante fosse abbastanza infreddolito, è stato trasferito al pronto soccorso dell’ospedale di Civitanova per accertamenti.