Centro Pagina - cronaca e attualità

Osimo

Osimo, potenziati i controlli di Polizia in città

Dopo il soccorso per overdose al Foro Boario, task force di controlli dei poliziotti osimani. Potenziati quelli sulle strade ieri, 2 ottobre, e a tutela dell'incolumità pubblica

Controlli di Polizia sulle strade

OSIMO – I cittadini osimani hanno percepito la presenza di varie pattuglie ieri sera, 2 ottobre, per la città di Osimo. Anche per dare una concreta risposta ai recenti episodi di criminalità e illegalità verificatisi sul territorio osimano infatti, gli agenti del Commissariato di pubblica sicurezza di Osimo, diretto dal vice questore Giuseppe Todaro, in stretta sinergia e collaborazione con la sezione Polizia stradale di Ancona, diretta dal dottor Fabio Santone, hanno predisposto una serie di operazioni di controllo in prossimità dei principali varchi di accesso alla città e nelle frazioni ritenute a rischio.

In totale sono state 105 le persone identificate e 60 i veicoli controllati. Sei le sanzioni elevate dalle pattuglie per violazione al codice della strada, in particolare per l’uso illecito del cellulare durante la guida. L’operazione di Polizia, finalizzata al contrasto di fenomenologie criminose e violazioni alle norme sulla circolazione stradale, si è svolta con l’impiego di sei pattuglie che hanno effettuato anche perquisizioni e numerosi posti di controllo nei punti cruciali della città.

Todaro ha segnato il bilancio del mese di settembre: l’attività svolta nell’ultimo periodo dagli agenti del Commissariato, impegnati quotidianamente a garantire la sicurezza del territorio osimano, ha portato alla denuncia di sei persone, di cui una per furto, due per maltrattamenti in famiglia, una per atti persecutori e due per la violazione del foglio di via obbligatorio emesso dal Questore di Ancona. Su segnalazione degli agenti del Commissariato, inoltre, il Questore di Ancona ha adottato anche il provvedimento di allontanamento dal centro cittadino di una coppia senza fissa dimora che, durante la stagione estiva, era stata sorpresa più volte a bivaccare in centro. Iniziative di prevenzione saranno ripetute nelle prossime settimane.