Osimo, domenica di incidenti: due i feriti, un morto

Uno è accaduto oggi pomeriggio (18 agosto), a Osimo Stazione, con un centauro ferito, l'altro stamattina a Imola dove è rimasta ferita un'osimana

L'incidente di Osimo Stazione
L'incidente di Osimo Stazione

OSIMO – Domenica di incidenti quella odierna, 18 agosto. Il primo stamattina verso le 7.30 sull’autostrada A1 Milano-Napoli, al bivio tra Reggio Emilia e l’A22 in direzione Milano. Coinvolti una moto e un’auto. Il centauro ha avuto la peggio ed è deceduto poco dopo. Si tratta di un 59enne residente a Cervia in provincia di Ravenna. Al volante della macchina invece, una Yunday, c’era un’osimana di 28 anni, rimasta ferita in maniera non grave. I due mezzi sarebbero impattati all’altezza di una piazzola di sosta. Sul posto Polstrada e vigili del fuoco del distaccamento locale oltre al personale del tronco di Bologna di Autostrade. La ragazza è ricoverata nel nosocomio locale.

Poco fa invece, attorno alle 17, una macchina in corsa ha urtato una moto che è rovinata a terra con in sella il giovane che la guidava. L’auto però non avrebbe fermato la sua corsa dopo l’incidente dall’impatto piuttosto violento continuando a percorrere la statale 16 in direzione Ancona, lasciando a terra il centauro ferito. È successo all’incrocio del Mc Donald’s a Osimo Stazione, già teatro di diversi incidenti stradali.

Sul posto è arrivata l’ambulanza del 118 per soccorrere il giovane, 35enne del posto, che ha subito politraumi alla mano e gamba sinistri. E’ stato trasportato all’ospedale regionale di Torrette in condizioni non preoccupanti. Il giovane è rimasto sempre cosciente e ricorderebbe anche la macchina che l’ha urtato.

Sul posto è arrivata una pattuglia dei carabinieri per i rilievi del caso e per accertare la dinamica, diramando l’appello al ritrovamento di quell’auto.