Osimo, Vito non ce l’ha fatta

Aveva da poco compiuto 40 anni e ieri, 15 novembre, dopo aver combattuto contro una malattia che non gli ha lasciato scampo, è deceduto. De Marinis, padre di due bambini, lavorava all’Eurospin di San Biagio di Osimo. La salma farà ritorno in Basilicata, di dove era originario

Vito De Marinis
Vito De Marinis

OSIMO – Aveva da poco compiuto 40 anni e ieri, 15 novembre, dopo aver combattuto contro una malattia che non gli ha lasciato scampo, è deceduto. Il suo sorriso però e la sua allegria contagiosa resteranno sempre nei cuori di chi l’ha amato. Vito De Marinis, padre di due bambini, lavorava all’Eurospin di San Biagio di Osimo.

Da anni aveva messo mente e cuore in quel mestiere e tutti i residenti che vanno a servirsi lì lo ricordano con affetto. Era sempre disponibile. Il 40enne era originario della Basilicata e sarà lì che farà ritorno la sua salma per i funerali, fissati per domani pomeriggio, 17 novembre, a Grottole in provincia di Matera. Oggi però (sabato 16), di fronte al posto di lavoro, i suoi colleghi e qualche cliente affezionato hanno deciso di dedicargli un discorso e per questo il feretro fa tappa nel piazzale per l’ultimo saluto nella sua città di adozione, con partenza dall’obitorio dell’ospedale di Loreto. Già il 22 settembre scorso gli stessi colleghi gli avevano organizzato una festa di compleanno a sorpresa, sollevandogli il morale dopo un’operazione molto delicata subita a luglio.