Centro Pagina - cronaca e attualità

Osimo

Vandali in azione a Piazza Nuova, imbrattato il monumento dei Caduti

Dopo l'episodio di Fontemagna questa volta è stato preso di mira il monumento dei Caduti della Grande Guerra deturpato a colpi di bomboletta spray. Indagini in corso per risalire agli autori del gesto

La scritta apparsa sul monumento dei Caduti a Piazza Nuova

OSIMO – I vandali hanno colpito ancora. Dopo l’episodio che ha riguardato l’area archeologica di Fontemagna questa volta è stato preso di mira il monumento dei Caduti della Grande Guerra che si trova nei giardini pubblici di Piazza Nuova, imbrattato con una scritta dal significato apparentemente incomprensibile: “NOST“. Forse una firma oppure un acronimo, realizzato con una bomboletta spray di vernice azzurra. La scritta è apparsa stamattina sulla base di pietra del monumento che commemora le vittime della Prima Guerra Mondiale, opera dello scultore Giuseppe Martini inaugurata nel 1925.
Ignoti per il momento gli autori del gesto. Così come già successo per Fontemagna, si pensa ad una bravata compiuta da un gruppo di ragazzini che hanno agito di notte. A poca distanza dal monumento in via Aurelio Saffi si trova la Caserma dei Carabinieri di Osimo.
Da verificare se le apparecchiature di videosorveglianza installate sul posto siano riuscite a riprendere le immagini del raid vandalico. Le telecamere sono posizionate lungo la balconata, ma gli autori del gesto potrebbero essere passati all’interno dei giardini, facendola franca.
Non è la prima volta che accadono episodi di vandalismo nei giardini di Piazza Nuova. Lo scorso anno era stata abbattuta parte della staccionata che delimita l’area verde, mentre in passato erano stati rubati e calpestati centinaia di fiori sistemati nelle aiuole e attorno alla fontana centrale, mandando all’aria il lavoro di restyling appena terminato.