Castelfidardo, uomo trovato morto nel giardino dell’amico

Si tratta di un 53enne di origine albanese. A dare l’allarme è stata la moglie. Disperata ha chiamato aiuto. Sul posto operatori del 118 e carabinieri

I controlli dei Carabinieri
I controlli dei Carabinieri

CASTELFIDARDO – A dare l’allarme è stata la moglie che l’ha scoperto nel giardino della casa dell’amico quando era già deceduto. Disperata ha chiamato aiuto. Si tratta di un 53enne di origini albanesi, trovato morto, attorno alle 13 di oggi, 20 agosto, in quell’area privata di via Manzoni a Castelfidardo, poco distante dal centro.

Pare che l’uomo fosse uscito stamattina per andare a trovare quell’amico che però era assente a casa. Immediato l’intervento da parte degli operatori del 118 ma i tentativi di soccorso sono stati vani.

È stato allertato anche Icaro. Sul posto è arrivata una pattuglia dei carabinieri che sta indagando su quanto accaduto. Le indagini stanno propendendo per il gesto volontario. In questo momento i militari stanno ascoltando conoscenti e amici per capire se l’uomo soffrisse di depressione o per problemi particolari e se, contestualmente, ha lasciato un messaggio di addio. L’uomo sarebbe stato trovato impiccato a un albero nella corte di quella casa. La dinamica del gesto comunque è ancora al vaglio.