Centro Pagina - cronaca e attualità

Osimo

Coronavirus, a Osimo la seconda sanificazione delle strade: il programma

Prende il via il 31 marzo e si prolunga per diversi giorni, in centro e nelle frazioni. Viene utilizzato un furgone con nebulizzatore posto a un metro e mezzo di altezza per avere ampio raggio d’azione. Astea consiglia di tenere gli animali domestici al riparo di notte

sanificazione, Osimo, Astea
Un momento della sanificazione ad Osimo ad opera dell'Astea

OSIMO – La società partecipata Astea inizia nella serata del 31 marzo una seconda sanificazione delle strade di Osimo. Questa volta non userà una spazzatrice adattata come due settimane fa, ma un furgone con nebulizzatore posto ad un metro e mezzo di altezza per avere anche un raggio d’azione maggiore. Il nebulizzatore, in sostanza, spruzza in aria; nella sanificazione precedente, invece, il disinfettante veniva gettato dalla spazzatrice direttamente a terra.

sanificazione, Osimo, Astea

Questo procedimento è utile per sanificare gli oggetti verticali come i segnali, gli infissi delle pensiline dove si aspetta l’autobus, le ringhiere poste nei passaggi e altro.

Verranno coinvolte strade e piazze pubbliche, ma anche parcheggi e aree verdi di capoluogo e frazioni, seguendo un cronoprogramma preciso. Per una riuscita ottimale dell’operazione e per precauzione, Astea consiglia di tenere al riparo di notte gli animali domestici. E precisa: la soluzione utilizzata per la nebulizzazione è quanto autorizzato ed indicato per questo tipo di attività dalle autorità sanitarie e quindi non pericolosa per le persone

Le operazioni si svolgeranno con un doppio turno notturno, dalle 20 alle 2 e dalle 2 alle 8, e inizieranno stasera 31 marzo con il centro storico (l’area dentro le mura romane e attigue). Si prosegue domani 1 aprile ad Abbadia dalle 20 alle 2 e Osimo Stazione dalle 2 alle 8, poi giovedì 2 aprile primo turno a San Biagio e Aspio, il secondo a Santo Stefano e San Paterniano, venerdì 3 aprile dalle 20 a San Sabino e Campocavallo e dalle 2 Casenuove e Villa, sabato 4 aprile primo turno zona Osimo Est (indicativamente Guazzatore e Fornaci), lunedì 6 aprile primo turno Osimo Ovest (Borgo e Misericordia) e poi Osimo sud-est (Vescovara e Sacra Famiglia).
Infine martedì 7 aprile primo turno dedicato alle zone residue e l’ultimo a Osimo sud ovest (San Carlo e zona licei).

Per seguire le operazioni e il calendario è possibile consultare la pagina Facebook di Astea al link www.facebook.com/asteaspa.

sanificazione, Osimo, Astea