Centro Pagina - cronaca e attualità

Osimo

Consiglio comunale di Osimo, lascia Catena, entra Migliozzi

Inaspettate le dimissioni del consigliere comunale Andrea Catena, arrivate qualche ora fa. Al suo posto, durante il prossimo civico consesso, entrerà Lanfranco Migliozzi

Una seduta del Consiglio comunale di Osimo
Una seduta del Consiglio comunale di Osimo

OSIMO – Un altro scossone fa tentennare la maggioranza. Andrea Catena ha rassegnato le sue dimissioni dalla carica di consigliere comunale.

Andrea Catena

Non per motivi di litigio o altro con il sindaco. Nella lettera che ha appena depositato in Comune ha specificato che i motivi riguardano il suo stato di salute. Nessuna ipotesi di dimissioni per ricoprire il suo posto per gli assessori Federica Gatto o Annalisa Pagliarecci, entrambe della stessa lista “Energia nuova” in maggioranza, come qualcuno ha ipotizzato. Al posto di Catena, ingegnere di 32 anni già consigliere delegato alla Protezione civile, seguendo l’ordine delle preferenze ottenute alle ultime elezioni, subentrerà Lanfranco Migliozzi, 58 anni, ex amministratore unico della partecipata Park.O. La surroga arriverà nel Consiglio comunale di sabato 15 luglio.

Lanfranco Migliozzi

Tra le altre novità di natura politica a Osimo, dopo la costituzione del movimento “Territorio comunità” di cui fanno parte oggi i due ex consiglieri di Sinistra e della maggioranza Fabio Pasquinelli e Carlo Catena, in città è nato il gruppo “Art. 1 MDP” (articolo uno – Movimento democratico e progressista) dell’ex sindaco di Milano Giuliano Pisapia. L’idea è riunire anche a Osimo le anime del Centro Sinistra. La referente è la ex consigliera democrat Argentina Severini.