Centro Pagina - cronaca e attualità

Osimo

Comincia il Premio Internazionale di Fisarmonica, Vergassola tra gli ospiti

Castelfidardo spalanca le porte domani, domenica 10 settembre, alla 42esima edizione del Pif. Il comico ligure si esibirà mercoledì 13. Sempre domani, altra serata del "Pif around" a Numana

Dario Vergassola

CASTELFIDARDO e NUMANA – Castelfidardo entra in gioco a pieno titolo introducendo la settimana clou della 42esima edizione del Premio internazionale di fisarmonica con una serie di appuntamenti adatti a un ampio target di pubblico. Si parte domani, domenica 10 settembre, e fino a domenica 17 il programma sarà fitto di eventi e grandi personaggi, tra cui Dario Vergassola e Giovanni Seneca quartet che si affaccerà a Castelfidardo mercoledì 13 alle 21.30 in piazza della Repubblica con “La ballata delle acciughe”.

«Iniziamo domani in un luogo caratteristico ma inusuale per il Pif come il parco del Monumento per sottolineare l’apertura ad ogni gusto ed espressione artistica», spiega l’assessore alla Cultura Ruben Cittadini che ai piedi del gruppo bronzeo simbolo della battaglia del 1860 stabilisce una suggestiva location.

In collaborazione con la civica scuola di musica “Paolo Soprani”, le note scandiranno la domenica del “villaggio-fisarmonica”: alle 6 il sorgere del sole è infatti accompagnato da tre allievi della classe di fisarmonica del maestro Riganelli, Tommaso Galassi, Paolo Giampieri e Gabriele Camilletti che eseguiranno interventi da solisti e in ensemble spaziando dalla musica antica a brani originali per fisarmonica e arrangiamenti in trio di musiche da film e di Astor Piazzola. Dalle 19 il declinare del sole si sposa con il concerto-aperitivo di un giovane gruppo interprete di un sound pop e leggero. Sei gli elementi: Michele Matteo Morici (chitarra), Giulio Santini (tastiere), Matteo Marabini (vibrafono), Daniele Marconi (basso), Zeno Lemoie (batteria), Carlo Sampaolesi (fisarmonica). Tutti gli eventi sono ad ingresso gratuito.

Domani, però proseguono anche i concerti del “Pif around”, l’anteprima itinerante che domenica (10 settembre) tocca piazza Nuova a Numana: alle 21.30, con ingresso gratuito, l’Ispiracion trio, Giuseppe di Falco (fisarmonica), Alberto Mazzotti (clarinetto) e Lorenzo Gabellini (contrabbasso), lancerà la magia del tango attraverso contaminazioni e sensibilità interpretative. Le musiche di Piazzolla, Villoldo, Gardel, Rodriguez, Troilo, Paulos, Laurenz costituiscono la straordinaria base da cui il trio prende spunto per dare vita a suoni, improvvisazioni jazzistiche, colte europee, classiche, con arrangiamenti originali e contemporanei.

Il fisarmonicista Di Falco è di origine pescarese, allievo del grande Renzo Ruggieri e a sua volta insegnante e concertista jazz, Mazzotti si è perfezionato con una leggenda del clarinetto come Tony Scott, mentre il cesenate Gabellini vanta fra le numerose collaborazioni attive anche quella con l’orchestra Filarmonica Rossini di Pesaro. In caso di maltempo lo spettacolo si terrà nella chiesa di San Giovanni Battista.

© riproduzione riservata