Centro Pagina - cronaca e attualità

Osimo

Club Ciclistico Campocavallo, una stagione da applausi

L'ultima fatica organizzativa della società della frazione osimana è stata la Coppa Beata Vergine Addolorata per Esordienti, l’unica manifestazione ciclistica delle Marche a svolgersi ininterrottamente da 50 edizioni

La premiazione della Coppa Beata Vergine Addolorata

OSIMO – È una stagione da ricordare per il Club Ciclistico Campocavallo. Cinquanta anni dalla fondazione festeggiati con l’organizzazione della quarta gara stagionale dopo le due semitappe del Giro d’Italia Under 23, il Gran Premio Adalberto Gabrielloni e il trofeo Lamonica.

La società guidata dal presidente Giorgio Antonelli, con il supporto dei vice Piero Agostinelli e Pietro Pagliarecci ha dimostrato ancora una volta le sue notevoli capacità organizzative allestendo alla perfezione la 50esima Coppa Beata Vergine Addolorata-Trofeo Gammaplastik, l’unica manifestazione ciclistica delle Marche a svolgersi ininterrottamente da 50 edizioni. Merito di un gruppo che è stato sempre affiatato e che ha trovato nel compianto Adalberto Gabrielloni il suo punto di riferimento.

A trionfare quest’anno, alla presenza di autorità comunali e sportive tra le quali l’assessore allo sport del comune di Osimo Alex Andreoli, il presidente del comitato regionale della Federazione Ciclistica Italiana Lino Secchi, la presidente provinciale di Ancona Tania Belvederesi e il consigliere Alessandro Santoni, è stato il giovane umbro Damiano Condello che ha centrato la sesta vittoria stagionale nella categoria Esordienti di primo anno.

Il vincitore Esordienti 1° anno, Damiano Condello

Nel secondo anno invece primo della classe il campione marchigiano Marco Fermanelli della Potentia-Rinascita alla prima vittoria stagionale.

Il vincitore Esordienti 2° anno, Marco Fermanelli

Nel femminile brillanti prestazioni di Giusy Laperuta della Ciclistica Recanati e Nefelly Mangiaterra del Superbike Bravi Team che ha conquistato anche la maglia di campionessa provinciale di Ancona su Sofia Giorgini del Gruppo Ciclistico Osimo Stazione e terza la compagna di squadra Jemine Rushani.